Lasagne bianche alla ricotta


Uno dei piatti tipici dell’Emilia Romagna sono le Lasagne, ovvero dei fogli rettangolari di pasta all’uovo posti l’uno sull’altro e divisi da un ripieno che nella ricetta classica è costituito da ragù, besciamella e parmigiano reggiano. Oltre alla versione originale esistono tantissime versioni come le Lasagne vegetariane.
In questa ricetta verrà mostrato come preparare una versione molto semplice da realizzare, le Lasagne bianche alla ricotta.

Gnocchi gratinati ai funghi

Gli gnocchi al gratin con funghi e besciamella sono un primo piatto completo.

Per comporre il piatto è necessario preparare diversi strati alterando gnocchi, funghi e besciamella. Un paio di fiocchetti di burro renderanno assolutamente gustoso il vostro piatto creando uno strato croccante. 

Farfalle Gratinate al forno

Una soluzione ideale per preparare un piatto rapido, che può piacere a tutti, e da un buon risultato estetico è quello di preparare della pasta gratinata. La pasta gratinata risulterà croccante in superficie ma non eccessivamente asciutta all’interno, ottenendo così una duplice sensazione che stimola il palato.

Gnocchi di polenta gratinati

La polenta è un piatto tipico del Nord Italia a base di mais e acqua che può essere servita come piatto unico o come accompagnamento. Si presta però anche ad alcune interessanti rivisitazioni: prepariamo oggi gli gnocchi di polenta gratinati al forno.

È un piatto unico, un primo che richiede una preparazione di circa 60 minuti compresa la cottura, ma che è piuttosto semplice come preparazione. La gratinatura al forno conferisce al piatto un quid in più che lo rende croccante e gustoso.  

Ricetta originale della salsa besciamella

Una ricetta che qualunque appassionato di cucina dovrebbe saper preparare, velocemente e perfettamente, è quella della salsa besciamella, salsa madre di origine francese, che oggi è divenuta un must di qualsiasi cucina nonché fondamentale per la realizzazione di innumerevoli pietanze.

Polpette di besciamella

Una ricetta davvero molto alternativa è quella che vogliamo presentarvi stasera giacché vi proponiamo la polpette di besciamella fritte.

Davvero molto gustose, al contempo morbide e croccanti, non sono però adatte a tutti giacché, seppur buono, il sapore è molto particolare.

LE NOSTRE POLPETTE

Ricetta polpette di carne

Ricetta polpette di melanzane

 Ricetta polpette di baccalà

 Polpette di ricotta e spinaci

 Polpette al sugo

Sformato di cicoria

Oggi vogliamo suggerirvi lo sformato di cicoria, alimento sano e dalle nobilissime proprietà nutritive, (ricordiamo che questo tipo di vegetale è un pieno di vitamine, elettroliti ed è suggerita ai diabetici per il suo contenuto di insulina) che sicuramente non mancherà sulle vostre tavole. Dietetico, gustoso e veloce, tutte caratteristiche apprezzabili per un piatto unico. Vediamolo nel dettaglio!

Ricetta perfetta besciamella vegetariana

Vogliamo oggi proporvi la più classica delle ricette, quella della besciamella, alla quale apporteremo pochissime modifiche cosicché questa famosa salsa francese possa essere gustata proprio da tutti.

Stiamo, parlando, infatti, della besciamella vegetariana o vegetale, adattissima per essere integrata in piatti quali il timballo ai finocchi nei quali l’ingrediente principe, ovverosia la carne, è sostituita da un alimento di origine vegetale.

Vediamo subito come prepararla in poche, semplici, mosse.

Besciamella senza burro

La besciamella è una salsa molto usata in Italia e Francia fatta principalmente con farina, burro e latte che viene utilizzata spesso per arricchire lasagne, cannelloni e diversi tipi di pasta al forno.
La ricetta originale della besciamella è piuttosto ipercalorica, così nel web molti cercano una ricetta light per non rinunciare al gusto inconfondibile della “salsa bianca“.
Ingredienti per fare la besciamella senza burro:

Gnocchi alla parigina

Si chiamano gnocchi, ma hanno poco a che vedere con i gnocchi tradizionali, spesso a base di patate, come vengono fatti qui da noi in Italia. La ricetta dei gnocchi alla parigina prevede infatti l’utilizzo dello stesso impasto con il quale si confezionano i bignè, ed una volta ottenuti i gnocchetti, la preparazione prevede ancora una serie di passaggi fino al piatto finale, come del resto spesso accade per molti piatti della cucina francese. Si tratta di una procedura lunga, anche se non eccessivamente complicata.

La versione classica prevede che i gnocchi siano passati in forno in una scodella di pasta brisè, anche se, per chi vuole abbreviare i tempi di realizzazione, si può omettere di realizzare anche le formelle mono-porzione ed utilizzare al posto delle comuni pirofiline.

Coniglio con beshamel alle nocciole

La “tonda gentile” è la tipica nocciola delle Langhe, il territorio che si estende tra Cuneo ed Asti famoso per l’eccellenza dei suoi vini (il barolo ed il barbaresco) e delle sue produzioni di carne e formaggi.

Questa ricetta è molto semplice da realizzare, e sarà di sicuro successo preparata nei mesi freddi, accompagnata, per esempio, con carote e spinaci rosolati al burro.
E’ utile come prima cosa preparare almeno un litro di brodo (di verdure va bene).

Ricetta besciamella fatta in casa

La ricetta della besciamella è molto utile nella preparazione di molti piatti presenti nella cucina italiana e abbiamo avuto il piacere di conoscerla nella ricetta delle lasagne e nella ricetta dei cannelloni ovvero due classici primi piatti che richiedono l’utilizzo del ragù alla bolognese e della besciamella meglio se fatta in casa.

La preparazione è semplicissima, ma bisogna avere l’accortezza di non far formare grumi. Il tempo di cottura è di qualche minuto. Andiamo quindi a conoscere i pochi ingredienti necessari alla preparazione della besciamella.

Sfogliata con funghi porcini

Oggi sono qui per presentarvi una ricetta veramente deliziosa: una torta salata, fatta di pasta sfoglia e ripiena di funghi porcini. Per preparare questa bontà  potete usare della pasta sfoglia già  pronta, così come potete decidere di usare un’altra specie di funghi o magari un misto surgelato di varie specie.

Nella ricetta che vi propongo, ho adoperato i funghi porcini per via del loro sapore unico e della loro straordinaria consistenza. Si tratta di funghi caratterizzati da dimensioni elevate e da una forma piuttosto tozza. Potete usare tranquillamente dei funghi surgelati o se volte dei porcini secchi, ma ricordate, prima di usarli, di porli in acqua fresca per almeno un’ora. Ma passiamo ora alla nostra ricetta.