Zuppa agli spinaci con cipolle bianche, questa sì che è veloce

La zuppa, calda e fumante, ideale quando il freddo si fa sentire nelle ossa, in genere si prepara con una lunga attesa relativa all’ammollo degli ingredienti. Ma se si bypassano cereali e legumi e si passa direttamente alla verdura, tutto diventa più semplice. Ecco una soluzione a base di cipolle e spinaci. 

Zuppa d’orzo e zucca, semplice ma non troppo veloce

In molte regioni l’inverno sta dando il suo ultimo colpo di coda e sono tanti quelli che a tavola amano sentirsi coccolati da un pasto caldo e fumante. La zuppa, se ben fatta, riesce a soddisfare le esigenze di tutti quanto a calore e soprattutto a sapore. Ecco come si prepara quella a base di zucca. 

Zuppa di cicerchie alla marchigiana con battuto di olive

Un delizioso piatto povero a base di un legume antico, un primo piatto vegan, rustico e gustosissimo che mutuiamo direttamente dal sito dell’esposizione universale che ha contribuito alla riscoperta di alcuni grandi classici della tradizione culinaria italiana. 

Zuppa di seppioline e cicerchie

I ceci si abbinano particolarmente bene con il pesce come le seppionle. Se volete preparare una zuppa che contempli questi due elementi ecco come regolarsi, considerando però che il tempo di preparazione e cottura è di 2 ore più l’ammollo delle cicerchie. 

La moda della zuppa coltivata in Puglia

Normalmente la zuppa è considerata un pasto che serve per riscaldare l’animo e rinfrancare il corpo durante le giornate molto fredde. Per questo il pasto a base di zuppa è tradizionalmente associato ai Paesi nordeuropei e alle regioni settentrionali nel Belpaese. In realtà, anche al Sud, in Puglia ad esempio, la tradizione delle zuppe è forte e vi spieghiamo perché. 

Zuppa di ceci


Un piatto invernale molto semplice da realizzare e gustoso è la Zuppa di ceci. La realizzazione di questa pietanza richiede molto tempo. Ciò è dovuto soprattutto ai lunghi tempi di cottura di questo legume. Il sapore è molto particolare perchè la zuppa è arricchita con un condimento di erbe aromatiche come rosmarino e allora e un soffritto di verdure (carota, sedano, cipolla e porro).
Altre zuppe molto gustose sono la Zuppa di vongole e verdure e la Zuppa piccante ai pomodorini e vodka.

Zuppa di farro ai porcini

Il farro è un tipo di grano coltivato fin da tempi antichissimi, ma che negli ultimi anni è tornato ad essere “di moda” anche grazie alla scoperta delle sue innegabili proprietà: è molto digeribile ed è ricco di vitamine, fosforo, potassio e magnesio.

Ottimo per come ingrediente base per zuppe e minestre, il farro perlato in particolare si contraddistingue non solo per il colore chiaro, ma anche per il fatto di cuocere piuttosto velocemente.

Zuppa di miso


Una delle cucine più apprezzate in tutto il mondo è quella giapponese. Questa cucina è conosciuta non soltanto per l’imponente utilizzo di pesce, il più noto piatto infatti è il sushi, ma anche per le numerose zuppe come il ramen. Un’altra zuppa molta apprezzata è la Zuppa di miso, una zuppa vegetariana. Il miso è un condimento preparato con soia e altri cereali che viene utilizzato molto spesso nella cucina giapponese.

Vellutata al Marsala

Perfetta per le basse temperature invernali, la vellulata al Marsala riscalderà la vostra tavola. Ideale per la cena, è un primo piatto che può essere arricchito con dei crostini croccanti di pane integrale.

Simile alla ricetta della vellutata di piselli, di patate o di zucca, la vellutata al Marsala è una preparazione a base di funghi resa insolita dal tocco del tipico vino liquoroso siciliano. 

Potage Parmentier


Una delle cucine più apprezzate in tutto il mondo è quella francese. Tra le principali pietanze troviamo la Potage Parmentier, una zuppa preparata con porri patate e panna. Il nome deriva dal farmacista Antoine Parmentier il quale, nella seconda metà del 1700, fece importante scoperte sulla patata scoprendone le proprietà nutritive e abbattendo gli stereotipi del campo scientifico che lo considerava un alimento malsano. La diffusione della ricetta però è dovuta alla cuoca Julia Child che ha portato in tutto il mondo la ricetta della zuppa grazie ai suoi libri di ricette.
Se vi piacciono le vellutate vi consigliamo la vellutata di patate e porri.

Zuppa di fagioli alla messicana

Uno degli alimenti principe della cucina messicana sono i fagioli, pianta proveniente dall’America centrale. I fagioli possono essere usati in cucina sia per i semi, che possono essere mangiati sia freschi che secchi, che per l’intero legume. In quest’ultimo caso parleremo di fagiolini.
Piatto tipico della cucina messicana è la zuppa di fagioli neri, soprannominata appunto per questo fagioli alla messicana. Questo piatto è un piatto altamente nutriente per la presenza di legumi, carne (salsiccia o pancetta), facendo si che possa essere anche usato come piatto unico.

Vellutata di piselli e porri

Con l’arrivo delle serate fredde è invitante preparare un piatto caldo: una zuppa diventa l’ideale in questo periodo. La vellutata di piselli e porri con crostini è veloce e facile da preparare anche all’ultimo momento: è un piatto unico, gustoso e molto stuzzicante anche per una cena da amici. 

Vellutata di zucca

Di ricette a base di zucca ne avremmo viste, in questi mesi ed in questi anni, davvero molte.

Non avremmo mai avuto l’opportunità, però, di descrivere la preparazione della vellutata di zucca che, come si potrebbe facilmente immaginare, è particolarmente morbida e delicatamente dolce.

Ecco a voi, dunque, la ricetta della vellutata di zucca.