Una ricetta tipica delle regione Marche preparata soventemente durante il periodo pasquale è la Crescia, ovvero un dolce salato ripieno di formaggio. Viene servita accompagnata con salumi come prosciutto crudo, salame o capocollo.
Altre ricette pasquali sono i Topolini pasquali ed il Tortano.

INGREDIENTI 
500 gr di farina tipo 00
150 gr di parmigiano reggiano grattugiato
150 ml di latte tiepido
100 gr di pecorino fresco
5 uova medie
1 cucchiaio di malto (o di zucchero)
10 gr di sale
Pepe nero macinato q.b.
1 bustina di lievito di birra disidratato in bustina (o 1 cubetto da 25 grammi)

PREPARAZIONE
Versare il malto nel latte e scioglierlo. Mettere in una ciotola da mixer, o di vetro nel caso si impasta a mano, la farina tipo 00, il parmigiano reggiano grattugiato, il lievito di birra in bustina o a dado, ed il latte col malto. Impastare bene ed aggiungere un uova alla volta, un pizzico di pepe nero macinato ed il sale. Quando il composto risulterà ben amalgamato, all’incirca dopo 10 minuti, aggiungere l’olio extravergine di oliva a filo ed il pecorino fresco a cubetti.
Rovesciare l’impasto si una spianatoia ed impastarlo formando una palla.
Imburrare uno stampo cilindrico a bordi alti, rivestirlo con la carta forno ed aggiungere la crescia. Spennellarla con del burro e farla lievitare per circa 2 ore e 30 minuti alla temperatura di circa 30°C. Infornare la crescia in forno statico preriscaldato alla temperatura di circa 180°C per  circa 50 o 60 minuti.  Prima di infornarla spruzzare nel forno dell’acqua fredda.  La crescia sarà cotta quando l’interno sarà completamente asciutto. Farla raffreddare e servirla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>