Pane alla zucca fatto in casa

di Vito Verna Commenta

Come preparare il pane fatto in casa con la zucca.

Halloween, sebbene ormai sia alle spalle, ha lasciato nell’aria un invitante odore di zucca che ci induce, in questi giorni di ponte e di festa, a godere appieno del sapore del tipico ortaggio autunnale usandolo nelle più disparate ricette.

Abbiamo già visto, infatti, che la zucca si presta, in maniera sublime, a far da protagonista o comprimaria dei più succulenti primi, dei consistenti secondi, dei delicati dolci.

Oggi, però, usiamo la zucca per fare del buon pane fatto in casa, morbido e fragrante, che, tra le altre cose, è sano poiché non contiene i miglioratori della panificazione.

MENU PER LA NOTTE DI HALLOWEEN

Risotto alla zucca, formaggio e lardo

Frittata con fiori di zucca

Plum cake zucca e fichi

INGREDIENTI

– 800 grammi di zucca

– 1 chilogrammo di farina

– 300 millilitri di latte

– 1 bustina di lievito di birra

– sale

– zucchero

– Seguendo le dettagliate istruzioni pubblicate nel nostro articolo “Ricetta tradizionale risotto alla zucca gialla e peperoncino fresco“ sarà necessario, innanzitutto, lavorare la zucca così da pulirla e ridurla a cubetti.

– A questo punto si lascerà bollire, con pochissima acqua affinché non diventi troppo liquida, e si ridurrà creando una purea morbida e corposa

– Si procederà, dunque, versando la farina sulla spianatoia e, dopo aver fatto la classica fontana, vi si verserà al centro la zucca e i comincerà a mescolare.

– A poco a poco aggiungeremo il latte, a temperatura ambiente, il sale e lo zucchero. Da ultimo integreremo il tutto con il lievito

– Porremo, dunque, la nostra pagnotta a lievitare in un luogo caldo coperta da uno straccio caldo ed umido, per circa 2 ore

– A questo punto la pagnotta, intera o suddivisa in panini più piccoli, andrà posta a lievitare, per ulteriori 20 minuti, già disposta sulla teglia ed appoggiata su della carta forno prima bagnata e poi strizzata

– Trascorsi i 20 minuti necessari al completamento della lievitazione si porrà la pagnotta in forno e, dopo circa 50 minuti a 200 gradi centigradi potrà essere rimossa e gustata ancora calda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>