Fermentazioni, festival delle Birre Artigianali, Roma, 13-15 settembre 2013

Siete amanti della birra? Segnatevi allora le date che vanno dal 13 al 15 settembre 2013 quando a Roma si svolgerà Fermentazioni, il festival interamente dedicato alla birra artigianale italiana e internazionale che si svolge negli spazi delle Officine Farneto, ex Magazzini di Casermaggio, vicino al Foro Italico. 

Bererosa a Roma, 27 giugno 2013

Si svolge oggi a Roma, giovedì 27 giugno, la seconda edizione di Bererosa, manifestazione interamente dedicata ai vini rosati.

Organizzata dalla rivista Cucina & Vini, la manifestazione intende valorizzare il consumo dei vini rosati, poco conosciuti in Italia, ma in costante aumento.

Gelato Festival a Roma, 21-23 giugno 2013

Approda per la prima volta a Roma, dopo aver fatto tappa a Firenze, Milano e Torino, il Gelato Festival, la manifestazione tour nazionale totalmente incentrata sul gelato.

 

La manifestazione dedicata al gusto si è aperta nella giornata di ieri, il 21 giugno, e proseguirà anche nella giornata odierna per concludersi domani, domenica 23 giugno, come sempre dalle 12 alle 24. 

Vinòforum 2013, dal 7 al 22 giugno 2013

 

Dal 7 al 22 giugno torna a Roma Vinòforum. La manifestazione della Capitale che promuove l’enogastronomia italiana arriva a un traguardo importante e compie 10 anni: anche quest’anno la manifestazione si svolgerà presso il Lungotevere Maresciallo Diaz alla Farnesina e metterà in evidenza le migliori aziende vitivinicole italiane e internazionali.

Finta carbonara


Un piatto molto gustoso è particolare che potrà sorprendere i nostri commensali è la così detta Finta carbonara, un piatto che per l’aspetto ricorda del tutto la carbonara ma che in realtà utilizza ingredienti diversi. Questa pietanza infatti prevede l’utilizzo di peperoni gialli al posto dell’uovo e di mortadella al posto del guanciale.
Oltre all’originale ricetta, ovvero gli Spaghetti alla carbonara, consigliamo anche i Bucatini all’amatriciana.

INGREDIENTI (x 4 persone)
Olio extravergine di oliva
400 gr di pasta tipo spaghetti n°5
250 gr di mortadella
1,4 kg di peperoni gialli
Sale q.b.
Pepe q.b.

Supplì al telefono


Una ricetta tipica del Lazio, ma preparata anche nel resto dello stivale in diverse varianti, è il supplì al telefono. Il suo nome è dovuto alla mozzarella contenuta all’interno che, una volta cotta, si scioglie facendo si che nel momento in cui lo dividiamo in 2 parti si crei un lungo filo. Vanno mangiati caldi e vengono serviti come antipasto. Altri antipasti tipici del Lazio sono i carciofi alla giudia e quelli alla romana.

Trippa alla romana


Un piatto tipico della tradizione popolare di molte regioni è la trippa. Ne esistono tantissime versioni come la trippa alla milanese detta “busecca”, la trippa fiorentina ed anche la trippa romana.
La trippa romana è un piatto molto sostanzioso e può essere accompagnato dai carciofi alla romana.
Dal punto di vista nutrizionale è un piatto ricco di proteine, con pochi grassi ed un valore molto alto di colesterolo. La bassa digeribilità è dovuta, molto spesso, ad un eccessivo utilizzo di spezie e condimento.

Carciofi alla romana


Uno dei prodotti tipici della cucina romana e laziale, come i tipici gnocchi alla romana, sono i carciofi. Sono tantissime le pietanza preparate a base di carciofi, tra le più importanti troveremo i cosiddetti “carciofi alla romana”. Essi, come i carciofi alla giudia, sono un piatto di derivazione Ebraica.
Sono adatti come contorno per piatti a base di carne, uova o formaggi.

INGREDIENTI
1 spicchio d’aglio
8 carciofi romani
1 limone
1 foglia di menta
Olio extravergine d’oliva
50 gr di pangrattato
Prezzemolo

Piemonte Grandi Vini 2012: a Roma protagonista il Buon Vivere

Il “Nettare degli dei”: questo il nome di una bevanda che ha attraversato i secoli, ma non smette di conquistare gli uomini. A tal proposito, ha preso il via oggi a Villa Miani nella Città Eterna la due giorni dal titolo “Piemonte Grandi Vini”, salone enologico che nasce dall’esigenza di puntare l’attenzione su una delle eccellenze di tale regione e permettere a tutti di gustarne le grandi etichette, oltre che di affinare la propria conoscenza del settore. Tra workshop, approfondimenti e le immancabili degustazioni la madrina d’eccezione è Maria Grazia Cucinotta, bellezza mediterranea, siciliana doc e in grado di esaltare al meglio la manifestazione che ha aperto i battenti ufficialmente nel pomeriggio alle 16.