Salmone in salsa di porri e panna

di giannni puglisi Commenta

Ecco come preparare uno squisito secondo piatto di pesce grazie ad alcune buone fette di salmone e ad un porro a dir poco eccezionale.

Il gusto del porro, pieno e al tempo stesso delicato, siamo sicuri saprà perfettamente integrarsi al sapore, ricco e dolce, del salmone, regalando un piatto, un secondo piatto di pesce, appetitoso e reso oltre modo cremoso dalla presenza della panna.

IL PESCE

► Rombo al cartoccio

► Trenette al pesce spada

► Carpaccio di branzino ai lamponi

INGREDIENTI

– 4 fette di salmone

– 1 mestolo di brodo vegetale

– mezzo bicchiere di vino bianco secco

– 1 porro sottile

– 100 ml di panna

– 20 g di burro

– un cucchiaino di prezzemolo tritato

– sale

– pepe

– Adagia il salmone su un piatto, posizionandolo in modo che sia ben disteso, e coprilo con abbondante sale, pepe e metà del vino bianco

– Nell’attesa che il salmone assuma i sapori della marinata pulisci il porro e, dopo averlo privato delle parti verdi, tagliane i gambi a rondelle molto sottili

– Versa il burro in una capiente padella antiaderente e, dopo averlo lasciato dolcemente e delicatamente sciogliere, unisci i porri

– Cuoci il tutto per alcuni minuti su fuoco dolce dunque, non appena il porro comincerà e sfrigolare, sfuma aggiungi un mestolo di brodo vegetale

– Lascia asciugare parte del brodo vegetale dunque aggiungi le fette di salmone, senza privarle completamente della propria marinatura e dunque lasciandole ben umide e bagnate, e sfumale con il restante vino bianco

– Cuoci il tutto per cinque minuti a fuoco vivace dunque unisci la panna e lascia ridurre della metà

– Adagia il salmone sul piatto da portata, irroralo con la salsa e, prima di servirlo, spolveralo con abbondante prezzemolo fresco tritato finemente.