Salatini speziati

di giannni puglisi Commenta

Dopo i salati sfiziosi i salatini speziati, per un antipasto raffino e gustoso al tempo stesso.

Dopo avervi dettagliatamente descritto ingredienti e procedimento dei salatini sfiziosi, torniamo sull’argomento grazie alla spiegazione delle fasi di lavorazione necessarie alla realizzazione di un antipasto decisamente più casereccio, familiare e campagnolo ma, non per questo, meno saporito, croccante, gradevole.

I salatini speziati al formaggio, infatti, conquisteranno chiunque grazie al proprio gusto deciso ma mai invadente ottimo, in definitiva, per fare da antipasto a qualsiasi portata.

LA PASTA SFOGLIA

Arrosto in sfoglia

Sfogliata alle pere

Millefoglie ai frutti di bosco

INGREDIENTI

– 120 grammi di farina bianca tipo 00

– 100 grammi di burro

– 50 grammi di emmentaler

– erbe aromatiche a piacere

– spezie a piacere

– sale

– pepe

– Prepara una miscela aromatica adeguatamente tritando ed accuratamente mescolando spezie ed erbe aromatiche (potrai scegliere, naturalmente, gli aromi ed i sapori più graditi dai commensali oppure ancora potrai cercare di dare un “tema” alla serata scegliendo i gusti maggiormente decisi piuttosto che quelli maggiormente delicati)

– Setaccia la farina, già mescolata con una presa di sale e una di pepe nero macinato fresco, insieme al mix aromatico appena realizzato

– Versa il tutto in una capiente terrina di vetro e aggiungi a poco a poco, adeguatamente mescolando con le mani, il burro ed il formaggio che, preventivamente, avrai tagliato a cubetti molto piccoli

– Stendi l’impasto così ottenuto in una sfoglia molto sottile che, a questo punto, taglierai a quadratini di circa 2 centimetri di lato

– Disponi codesti salatini su un foglio di carta forno e, dopo aver preriscaldato il forno a 180 gradi centigradi, cuocili per circa 20 minuti prima di portare in tavola ancora caldi.