Lenticchie meglio il riso o la pasta?

di giannni puglisi Commenta

Le lenticchie sono un piatto ricco di ferro e si possono gustare a mo di zuppa d’inverno ma anche fresche o tiepide quando le temperature salgono. Indipendentemente dal gusto espresso nella degustazione questo legume si può accompagnare con il riso o con la pasta. Voi come lo preferite?

La zuppa classica di lenticchie non prevede l’aggiunte di molti elementi. Si mettono a bollire le lenticchie con aglio, pomodorini e alloro, una bella cipolla e poi le lenticchie lasciate a bagno. Poi, quando le lenticchie sono pronte potete provare a servirle in tavola oppure aggiungere ai legumi anche il riso o la pasta. 

Il riso con le lenticchie è una minestra che come spiegano su un noto sito di cucina: “da molti considerato un vero confort food, un cibo che ristora e riscalda corpo e anima”. Con la pasta la situazione cambia perché invece dei cereali si aggiunge la consistenza dei carboidrati ma il gusto resta. 

Il riso è molto probabile che lasci più brodose le lenticchie mentre la pasta se cotta con nel brodo dei legumi è facile che assorba l’acqua. Mentre scegliete l’una o l’altra versione, di seguito vi proponiamo degli strumenti per la scelta delle lenticchie migliori e per la realizzazione di uno o più piatti a base di questo legume. 

Come si prepara una crema di lenticchie

Minestra di lenticchie e castagne per una dolce serata

Lenticchie e cotechino, l’avete preparato secondo la tradizione?

4 varietà di lenticchie che dovete assolutamente provare

Tagliatelle con crema di lenticchie

Zuppa di lenticchie

Cosce d’anatra al vino rosso con prugne e lenticchie