Ciliegie al vino rosso

di Vito Verna Commenta

La ricetta, deliziosa e raffinata, delle ciliegie al vino rosso ed al Porto.

Ciliegie al vino rosso

Preparare delle gustose ciliegie al sapor di vino rosso e di Porto, lasciando in infusione, dopo aver naturalmente fatto delicatamente bollire il tutto, potrebbe essere davvero un’ottima soluzione per avere un delizioso dessert sempre a portata di mano.

I DESSERT

► Dadi di cioccolato

►  Tartufi al cioccolato fondente

► Sbrisolona al cioccolato

INGREDIENTI

– 40 ciliegie

– 400 millilitri di vino rosso

– un bicchiere di Porto

– 4 bacche di anice stellato

– 6 cucchiai di zucchero

– Versa il vino rosso ed il Porto in un pentolino e, dopo averli ben amalgamati, aggiungi anche lo zucchero

– Mescola il tutto molto accuratamente e, dopo aver acceso il fuoco da qualche minuto ed aver dolcemente lasciato sciogliere lo zucchero, unici le quattro bacche di anice stellato

– Continua la cottura, continuamente mescolando ed a fuoco moderatissimo, sino a che il composto non si sarà ridotto di circa la metà

– Lava accuratamente ed asciuga completamente le ciliegie che, a questo punto, avrai l’accortezza di versare in un capiente contenitore in vetro dotato di un tappo a chiusura ermetica

– Versa il vino, ancora molto caldo ma non completamente bollente, nel succitato contenitore che, immediatamente, coprirai con il proprio coperchio

– Poni il recipiente all’interno di una capiente pentola colma, per metà, di abbondante acqua bollente e cuoci il tutto, delicatamente a bagnomaria, per circa 20 minuti

– Poni le ciliegie, una volta che siano completamente cotte, in un luogo fresco e secco, ancora chiuse nel proprio contenitore, affinché riposino e assorbano tutto il sapore del vino

– Servi le ciliegie solamente quando si saranno completamente raffreddate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>