Bavette con carciofi di Sant’Erasmo, sardine e acciughe

di laura86 Commenta

Carciofi
Una prima portata molto gustose e semplice da preparare sono le Bavette con carciofi di Sant’Erasmo, sardine e acciughe. Altri primi piatti a base di carciofi sono il Ragù bianco di carciofi e i Rigatoni con carciofi olive nere taggiasche e capperi.

INGREDIENTI (x 4 persone)
320 gr di pasta tipo bavette
Carciofi S.Erasmo, 12 ( o 3 carciofi comuni)
8 Sardine
4 filetti di acciughe sott’olio (o alici)
1 spicchio d’aglio
1/2 cipolla di di Chioggia
Prezzemolo q.b.
Olio extravergine di oliva q.b.
Sale q.b.
Pepe nero q.b.
4 cucchiaini di pinoli

PREPARAZIONE
Aprire le sardine effettuando, con l’ausilio di un coltello, un incisione sulla pancia. Staccare la testa, estrarre la lisca ed infine tagliare la coda. Pulire i carciofi di Sant’Erasmo eliminando le foglie esterne che risultano dure, dividerli in 2 parti per il lato lungo e togliere la barba interna. Conservarli in acqua acidulata. Nel caso in cui non vengono utilizzati i carciofi di Sant’Erasmo possiamo sostituirli con i cuori di carciofi.
Versare un filo d’olio extravergine d’oliva in un tegame e rosolare uno spicchio d’aglio. Quando risulterà dorato eliminarlo e versare nella pentola la cipolla tagliata a fettine ed il prezzemolo tritato e farli rosolare.
Aggiungere i carciofi, 1 bicchiere d’acqua, coprire la pentola col coperchio e cuocerli a fiamma alta. La cottura sarà ultimata quando saranno al dente.
Togliere i carciofi dalla pentola e tagliarli in spicchi di piccole dimensioni.
Aggiungere le acciughe nel sugo di cottura dei carciofi e restringerlo se risulta eccessivamente liquido in maniera tale da ottenere una salsa.
Cuocere la pasta tipo bavette ed aggiungerle nella pentola inseme ad 8 sardine tagliate a pezzetti, i pinoli ed carciofi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>