Polpette fritte di pesce

di giannni puglisi Commenta

Polpette di pesce fritte ben aromatizzate, ideali come aperitivo o secondo veloce

Le polpette sono un piatto classico della cucina italiana che possono essere preparate in moltissimi modi diversi.

Possono essere preparate a base di carne, di verdure e naturalmente di pesce. Ovviamente anche la cottura può essere diversa: le polpette possono essere cucinate in padella o naturalmente possono essere fritte… cottura che garantisce un sapore davvero gustoso.

Non è neppure da sottovalutare poi che polpette fritte poi sono un piatto particolarmente gradito anche ai bambini. Proponiamo oggi le polpette di pesce aromatizzate. 

 

 

INGREDIENTI

  • 1 kg pesce bianco (merluzzo, nasello, dentice)
  • 3 cipolle grosse
  • 1 cucchiaio sale grosso
  • 3 spicchi aglio
  • Prezzemolo
  • Pane raffermo
  • 2 uova grandi
  • 1 cucchiaino da caffè di paprica
  • 1 cucchiaino da caffè di semi di coriandolo in polvere
  • 1 litro olio di oliva per friggere
  • sale e pepe

PREPARAZIONE 

Per prima cosa dovrete far ammorbidire il pane raffermo in acqua: considerate che potrete utilizzare il pane normale e che la quantità deve essere pari a un panino.

Sbucciare e tritate gli spicchi d’aglio, poi sbucciare e tritate le cipolle. Lasciatele spurgare in in acqua e sale grosso per circa 15 minuti.

Lavate e tritate finemente il prezzemolo, poi occupatevi del pesce.

Per preparare questo tipo di polpette potrete utilizzare del pesce semplice, quasi povero: spinate il pesce con cura e poi tritatelo in modo alquanto grossolano. 

Adesso mettete in una terrina il pane ammollato e ben strizzato, aggiungete le cipolle scolate, le 2 uova, il prezzemolo e l’aglio tritati e anche spezie. Amalgamate bene gli ingredienti con le mani, poi regolate con il sale e con il pepe.

Lavorate ancora il composto in modo tale da formare con le mani delle polpettine di circa 4 centimetri di diametro e poi schiacciatele leggermente. Il consiglio è di realizzare polpette della stessa dimensione in modo tale da facilitare la cottura. 

Scaldate dell’olio per frittura all’interno di una pentola con i bordi alti per evitare schizzi e quando l’olio sarà diventato bollente cominciate a friggere le polpette fino a quando non saranno diventate ben cotte e croccanti. Durante la cottura rigiratele spesso per uniformare la cottura.

Quando la cottura sarà terminata scolate le polpette e lasciate assorbire l’olio in eccesso con della carta da cucina. Servite le polpette come aperitivo o come secondo accompagnandole da spicchi di limone che renderanno più leggera la frittura.

 

 

 

Foto Thinkstock