Come si prepara l’Irish coffee in 5 mosse

Non c’è un solo modo per preparare il noto caffé irlandese ma tutte le operazioni portano sempre ad un risultato squisito. Un prodotto, l’irish coffee che potremmo iniziare a sperimentare in attesa del fine settimana rugbistico che vedrà impegnata la nostra nazionale contro la selezione irlandese. 

Sorbetto al limone per l’estate più calda

L’estate e in particolare questa che sta arrivando, è la stagione più calda, quella in cui viene voglia di sorseggiare qualcosa di fresco. Una ricetta semplice, una soluzione gustosa, è rappresentata  dal sorbetto che si può comodamente preparare senza l’uso della gelatiera. 

Come si fa il liquore del fattore

Il liquore del fattore è a base di uva sultanina. Il primo consiglio che si dà quando si maneggia la frutta secca è che se s’intendono conservare sotto spirito l’uva passa o le prugne secche, basta lasciarle a bagno una notte nel thè bollente e amaro, poi scolarle, asciugarle e proseguire con la ricetta classica. 

Come si fa il latte di mandorle

Il latte di mandorle non è una bevanda alcolica ma è molto usata al posto delle solite bibite in alcune zone d’Italia, in Sicilia soprattutto. C’è una ricetta che è quella tradizionale, ed è riportata da “Liquorini e grappe fatte in casa”. Ecco come fare una bella scorta di latte di mandorle.

Come si fa l’Alchermes

L’Alchermes è un liquore tradizionalmente associato al comparto dolciario. Ecco le origini del suo nome, una piccola curiosità e la ricetta originale da usare per riprodurlo in casa. In fondo anche questo liquore può essere autoprodotto come molti altri liquori e conserve. 

Lo spumante Ferrari tra i migliori al mondo (video)

Lo spumante è associato tradizionalmente a brindisi e feste ed ora, trascorso Capodanno vogliamo sapere se avete brindato con quello che all’estero ritengono il miglior spumante del Belpaese, il Ferrari. Un celebre marchio che ha affidato ad un cortometraggio la ricostruzione della sua celebre storia. 

Ricette liquori – Grappa all’uva

La vendemmia 2014 è alle porte e anche se sarà meno abbondante degli anni passati, a causa del maltempo che si è abbattuto quest’anno sulle nostre viti, ci sarà comunque la possibilità di raccogliere della buona uova. Molta finirà sulle nostre tavole, altra verrà usata per vinificare. Se volete partecipare anche voi a questo antichissimo rito ecco la ricetta per distillare in casa un’ottima grappa all’uva. 

Crema di cacao e vaniglia


Una bevanda molto buona e semplice da preparare è la Crema di cacao e vaniglia. La realizzazione della crema può essere realizzata in circa 15-20 minuti. Questa ricetta rientra nella lista delle ricette afrodisiache perchè i due ingredienti principe di questa crema, ovvero la vaniglia ed il cacao, sono dei famosi e potenti afrodisiaci. Proprio per questo possiamo servirla soprattutto durante cene romantiche col nostro partner per poter riscaldare l’atmosfera.
Altre ricette afrodisiache famose sono le Ostriche allo champagne e le Ostriche piccanti.

Ratafià di ciliegie nere

La ratafià è un liquore squisito, a base di grappa e polpa di frutta fresca: è un liquore molto profumato e aromatizzato che potrete preparare anche in casa. La preparazione della ratafià non è difficile, ma richiede tempo e pazienza, circa due mesi. 

Meloncello


Un liquore molto gustoso e semplice da preparare è il Meloncello. Questo liquore presenta un odore molto intenso di melone che arriverà prima al naso e poi al palato. Il colore risulterà di un arancione molto intenso, proprio come la polpa del melone. Al palato risulterà dolce, cremoso e facilmente bevibile nonostante il forte sapore di alcol.
Un liquore molto simile è il limoncello di Sorrento, un liquore tipico della tradizione culinaria campana.

INGREDIENTI (4 litri)
1 melone (circa 350 gr)
400 gr di alcool puro a 95°
1 litro di latte
400 gr di zucchero
250 gr di panna per dolci

Ricetta classica liquore all’uovo

La nostra guida ai liquori e drink fatti in casa, che soltanto ieri si è ampliata grazie alla particolare ricetta del liquore al caffè, vuole oggi arrivare ad integrare il famosissimo liquore all’uovo che, a scapito di quanto si possa credere, è molto facile da realizzare anche artigianalmente.

Il nostro consiglio, dal momento che la suddetta preparazione, se realizzata seguendo scrupolosamente le indicazioni che andremo a fornirvi, può benissimo venir conservata per circa 3 mesi, è quello di abbondare con le dosi, così da ottenerne diverse bottiglie con le quali meglio affrontare il lungo inverno che ci attende.

Il liquore all’uovo, infatti, servito caldo con l’aggiunta di brandy e una generosa porzione di panna (cocktail altrimenti detto bombardino), è un vero e proprio toccasana per scaldarsi e ritrovare le energie dopo una giornata passata sulle piste di sci o facendo shopping natalizio nelle più rinomate località montane.

I DRINK DI ODE AL VINO

Martini Royal

Flirt Club

Irish coffee