Medaglioni di cipolle di Tropea ricetta tradizionale

di giannni puglisi Commenta

I medaglioni di cipolle di Tropea, preparati panati e fritti, sono un croccante antipasto.

Nel solco delle ricette tradizionali italiane, dopo esserci occupati di alcuni gustosissimi piatti nostrani quali il tiramisù con crema pasticcera piuttosto che dei panzerotti pugliesi o dei cavatelli con bottarga e pomodorini, dobbiamo, per forza di cose, trasferirci al sud, in Calabria, per la ricetta classica dei medaglioni impanati di cipolle di Tropea, piatto semplice e veloce, da gustare in compagnia.


INGREDIENTI

– 8 cipolle di Tropea di media grossezza

– 2 decilitri di olio EVO

– 2 uova

– pan grattato q. b.

– 50 grammi di Pecorino grattugiato fresco

– 100 grammi di farina

– sale

– Dopo aver sbucciato ed accuratamente lavato le cipolle intere, bisognerà tagliarle a rondelle non più spesse di mezzo centimetro

– A parte si prepareranno tre piatti nei quali verseremo la farina, le uova sbattuta con il sale, il pan grattato unito al pecorino

– I nostri medaglioni, a questo punto, dovranno venir immersi, uno ad uno, in ognuno di questi composti, facendo attenzione a che l’ordine sia farina, uova, pan grattato

– Infine si procederà a friggere, in abbondante olio d’oliva extravergine, i nostri medaglioni, così che siano belli dorati e belli croccanti.

– Servire, ancora caldi, a piacere.