Ricette autunnali – Sformato di spinaci e porri

di Alba D'Alberto Commenta

E’ da poco cominciato l’autunno e fa piacere tornare a preparare piatti anche leggermente più elaborati che prevedono l’utilizzo del forno. Contro i primi mali e malanni di stagione, ad esempio, il classico raffreddore, si possono mangiare gli spinaci, ricchi di ferro e vitamina C. Una ricetta per prepararli è quella che trovate descritta in questo sformato di spinaci e porri. 

spinaci

Ingredienti dello sformato di spinaci e porri

  • 450 g di spinaci surgelati
  • 150 g di ricotta
  • 80 g di parmigiano grattugiato
  • 2 uova
  • 3 porri
  • 40 g di burro
  • una grattatina di noce moscata
  • sale
  • pepe

Preparazione

Per preparare questo sformato di spinaci e porri dovete come prima cosa cuocere gli spinaci surgelati così come siete abituati, ovvero in acqua bollente salata, poi scolarli e strizzarli una volta pronti. Lasciateli pure raffreddare e nel frattempo cominciate a far riscaldare il forno a 180 gradi. 

Dedicatevi ora ai porri. Lavateli e mondateli, incideteli nel senso della lunghezza e lasciate da parte le foglie più esterne. Tagliate invece a rondelle la parte interna, mettetele in una padella con un po’ di burro e fateli cuocere per circa 20 minuti aggiungendo un piccolo mestolo di acqua. Regolate di sale e di pepe e poi spegnete il fuoco. 

Preparate quindi il mixer e mettevi dentro gli spinaci, i porri cotti, le uova, la ricotta, il parmigiano e la noce moscata. Frullate fino a ottenere un composto omogeneo. Nel frattempo sbollentate  le foglie di porri in acqua bollente per un minuto, raffreddatele con acqua fredda e con queste foderate uno stampo da sformato appena imburrato. 

Versate il composto nello stampo, ripiegate le foglie sul frullato e mettete in forno per 30 minuti a 180 gradi. Sformate su piatto di portata e tagliate a fette per servire. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>