Crostata al limone

di Vito Verna Commenta

Sebbene la crostata al limone richieda una preparazione lunga e complessa siamo sicuri che vi divertire a realizzarla e, soprattutto, a gustarla.

Crostata al limone

La crostata al limone, contrariamente a quanto si potrebbe essere portati a credere, altro non sarebbe che una banale crostata.

La peculiarità di questa preparazione, che farà perdere tempo ed energie (sebbene a nostro avviso ne valga veramente la pena), sarebbe quella di utilizzare una squisita mousse al limone, soffice ed al tempo stesso compatta, che ricoprirà la pasta frolla rendendola oltre modo dolce e delicata.

I DESSERT

► Torta alle arance

► Crostata classica cioccolato e pere

► Sorbetto basilico e limone

INGREDIENTI PER STAMPO DA 28 CENTIMETRI

– 300 gr di farina 00

– 100 gr di zucchero

– 1 uovo

– 1 tuorlo

– 100 ml di olio evo

– 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata

– 1 cucchiaino di lievito per dolci

INGREDIENTI MOUSSE AL LIMONE

– 2 limoni (100 ml circa)

– 120 gr di zucchero (60-60)

– 3 uova

– 6 gr di colla di pesce

– 200 ml di panna già zuccherata

TEMPI DI PREPARAZIONE

– Tempo di preparazione: 40 min

– Tempo di cottura: 25 min

– Tempo totale: 1 ora 5 min

– Versa la farina, insieme alle uova non sbattute, in una capiente terrina

– Unisci al composto, dunque, anche lo zucchero, la buccia di un limone non trattato, il lievito e l’olio extravergine di oliva

– Mescola tutto sino a che non avrai ottenuto un impasto abbastanza denso da poter essere trasferito sulla spianatoia così che possa venir lavorato sino ad ottenerne un panetto all’olio extravergine di oliva molto compatto ed omogeneo ma al contempo morbido, elastico e malleabile

– Avvolgi il panetto in abbondante pellicola per alimenti e lascialo riposare, in frigorifero, per almeno 30 minuti

– Nell’attesa prepara la mousse al limone

– Per realizzarne una perfetta ammorbidisci, per non meno di 10 minuti, i fogli di gelatina in abbondante acqua fresca

– A parte separa gli albumi dai tuorli e monta questi ultimi insieme allo zucchero, al succo ed alla buccia di un limone non trattato

– Cuoci il composto così ottenuto, a fiamma bassissima, sino a che non comincerà addensarsi

– Aggiungi i fogli di gelatina, accuratamente strizzati, e spegni la fiamma solamente quando si saranno completamente sciolti

– Lascia completamente raffreddare

– Nell’attesa prepara uno sciroppo mescolando e cuocendo, sempre a fiamma bassissima, lo zucchero e l’acqua

– Non appena quest’ultimo comincerà ad addensarsi versalo, goccia a goccia, sugli albumi, ai quali avrai aggiunto pochissimo sale, e che ora comincerai a montare a neve ferma

– Terminata questa operazione monta la panna e, finalmente, unisci tutti gli ingredienti, ovverosia la crema al limone, gli albumi allo sciroppo e la panna montata, così da ottenere una perfetta mousse al limone che farai riposare in frigorifero

– Lavora a questo punto, sino ad ottenerne uno strato sottile, la pasta frolla che, una volta pronta, adagerai sul fondo di una tortiera rotonda

– Cuoci la pasta frolla, in forno preriscaldato a 180 gradi centigradi, per circa 25 minuti

– Una volta pronta lascia completamente raffreddare la frolla alla quale aggiungerai, poco prima di portare in tavola, la mousse al limone che lavorerai sino a livellarla completamente ottenendone una copertura compatta, dolce e gustosa che potrai decorare ed insaporire a piacere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>