Pennette con fiori di zucchine

di Vito Verna Commenta

Oggi vi insegneremo a realizzare uno squisito piatto di pennette a base di fiori di zucchine al naturale.

Pennette con fiori di zucchine

I fiori di zucchine, come certamente saprete, sarebbero ottimi se consumati dopo essere stati avvolti in una morbida e sfiziosa pastella per poi essere fritti in abbondante olio extra vergine di oliva.

Ma, per quanto strano ed inusuale possa sembrare, i fiori di zucchine potrebbero veni utilizzati al naturale, con l’aggiunta di pochi e semplici ingredienti quali il prosciutto cotto e la ricotta, per la realizzazione di un delizioso primo piatto a base di pennette.

LA PASTA

► Trenette al pesce spada

► Pennette salsiccia e sedano

► Cavatelli alla tonnara

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

– 360 gr di pasta

– 10 fiori di zucchina

– 120 gr di prosciutto cotto

– 50 ml di vino bianco

– 250 gr di ricotta

– 20 gr di parmigiano

– 1 scalogno

– 1 bustina di zafferano

– olio

– sale

– pepe

TEMPI DI PREPARAZIONE

– Tempo di preparazione: 10 min

– Tempo di cottura: 15 min

– Tempo totale: 25 min

– Comincia con il lavare delicatamente i fiori di zucchine che, successivamente, asciugherai accuratamente con abbondante carta assorbente da cucina

– Dividi poi i fiori di zucchine, una volta ben asciutti, in quattro differenti parti uguali

– Taglia a listarelle, a questo punto, anche il prosciutto cotto

– Trita molto finemente, dunque, lo scalogno che farai rosolare, in una capiente padella antiaderente, insieme ad un filo d’olio extra vergine

– Aggiungi al soffritto, anche i fiori di zucchine

– Regola di sale e pepe e cuoci per pochi minuti

– Sfuma, infine, con abbondante vino bianco e porta a cottura il condimento della pasta

– In una differente terrina, a questo punto, mescola la ricotta con lo zafferano che, precedentemente, avrai fatto sciogliere in poco latte

– Cuoci infine la pasta, scolala ben al dente, aggiungila al proprio condimento, lasciala saltare per alcuni minuti, così che giunga a cottura, e mantecala, prima di portarla in tavola, con la ricotta aromatizzata allo zafferano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>