Una delle bevande alcoliche spagnole più famose ed apprezzate in tutto il mondo è la sangria. La sangria tradizionale viene preparata con il vino rosso, ma questa versione prevede l’utilizzo del vino bianco come lo spumante o la champagne. Immancabili sono le spezie e la frutta che verranno aggiunte al fine di intensificare il sapore. Può essere servita per accompagnare la paella.

INGREDIENTI (x 8 persone)
1 litro e ½ di vino bianco (spumante o Champagne)
2 limoni
2 arance
120 gr di zucchero
6 chiodi di garofano
3 pezzetti di cannella
1 bicchierino di vodka secca
1 Melone da 1 da 1 kg
2 pesche noci

PREPARAZIONE
Lavare le pesche noci e tagliarle a metà, estrarre il nocciolo e tagliarla a pezzettini senza sbucciarle. Lavare 1 arancia ed 1 limone e spremerli. Tagliare a metà l’altra arancia e sminuzzarla per metà a quadretti e per l’altra metà in fette sottili. Fare lo stesso con il limone.
Tagliare a metà il melone, pulirlo eliminando i filamenti ed i semi interni e con uno scavino ottenere tante palline di polpa.
Versare il vino all’interno di un recipiente grande, aggiungere le spezie e lo zucchero e mescolare fino a farle sciogliere. Infine aggiungere il succo di agrumi, la frutta, la vodka secca e mescolare. Coprirla con della pellicola trasparente e lasciarla macerare in frigo almeno per 6 ore.
La scelta della frutta può variare a seconda dei nostri gusti. Possiamo aggiungere fragole, uva, pompelmo, mele, pere, cocomero. Anche la scelta del liquore potrà essere diversa, ad esempio potremmo aggiungere del rum chiaro, del brandy.