Ricette pasta fredda dell’orto con feta e capperi

di Alba D'Alberto Commenta

L’estate è il momento ideale per mettere alla prova la propria creatività con la pasta fredda. Il piatto principale della dieta mediterranea d’estate si riveste di fresco e di verdure, per essere servita in pranzi leggeri o in cene informali. Ecco ad esempio la ricetta per preparare la pasta fredda dell’orto, a base di farfalle, verdure fresche, feta e capperi. Un vero successo di sapore e leggerezza. 

Ingredienti della pasta fredda dell’orto con feta e capperi

  • 320 g di pasta formato farfalle
  • 2 zucchine verdi e una gialla
  • un piccolo peperone rosso e un piccolo peperone giallo
  • 100 g di feta
  • un cucchiaio di capperi sotto sale
  • un cucchiaino di semi di finocchio
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • peperoncino in polvere

Preparazione

Per la preparazione delle vostra pasta fredda dell’orto con feta e capperi dovete come prima cosa abbrustolire i peperoni. Potete svolgere questa operazione nel forno, spennellando la loro superficie con un po’ di olio dopo averli lavati. Disponeteli in una teglia rivestita di carta da forno, teneteli sotto al grill fino a quando la buccia non sia completamente sollevata e staccabile da tutti i lati. Quando saranno freddi, togliete la buccia, eliminate i semi e tagliateli a pezzetti più piccoli. 

Lessate quindi le farfalle in abbondante acqua salata, quando mancheranno due o tre minuti alla cottura aggiungete le zucchine, che avrete lavato e tagliato a triangolini, dividendole prima in quattro e poi ancora più in piccolo. 

In un padellino preparare una salsina a base di olio e capperi, dopo averli passati sotto l’acqua e fatti asciugare. Con questo sughetto condite la pasta con le zucchine, a cui aggiungerete i peperoni, i semi di finocchio, la feta a pezzetti e il peperoncino. 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>