Fusilli e carciofi

di giannni puglisi Commenta

Carciofi, pancetta e pomodori si unisco per dare vita ad un condimento gustoso, genuino e quanto mai importante grazie al quale condire degli ottimi fusilli.

Non è certamente una ricetta leggera o adatta a tutti i giorni, come potrete constatare personalmente, ma, in questi ultimi giorni di questo marzo più pazzerello che mai, potrebbe dare quell’energia in più per affrontare la giornata con la giusta determinazione.

I sapori ed i colori di questi fusilli, preparati con un sugo di pomodoro aromatizzato con i carciofi e la pancetta, infatti, faranno ben presto dimenticare codeste tristi e piovose giornate e introdurranno, discretamente e piacevolmente, la primavera che sarà.

LA PASTA

Lasagne verdi con frutti di mare

Timballo di tortellini

Spaghetti al rafano

INGREDIENTI

– 350 grammi di fusilli

– 4 carciofi

– un limone

– una cipolla

– 150 grammi di pancetta affumicata

– 50 grammi di burro

– 500 grammi di pomodori molto maturi

– un mazzetto di basilico

– uno spicchio d’aglio

– olio d’oliva

– sale

– pepe

– Pulisci i carciofi, eliminando le foglie esterne dure e spinose, e tagliali a fettine sottili che verserai, affinché non scuriscano, in poca acqua fresca addizionata con il succo del limone

– Trita la cipolla, molto finemente, e lasciala rosolare, a fiamma viva e per diversi minuti, insieme al burro, ad un filo d’olio, lo spicchio d’aglio, sbucciato e intero, e i carciofini accuratamente scolati e sciacquati

– Unisci dunque i pomodori, tagliati a cubetti molto piccoli, e la pancetta, ridotta a listarelle

– Prepara dunque un trito di basilico fresco e, solamente dopo aver spento il fuoco, spolveralo sopra il sugo di pomodoro, carciofi e pancetta

– Cuoci la pasta in abbondante acqua salata, scolala al dente e adagiala sul piatto da portata

– Aggiungi infine il sugo di carciofi, ancora bollente, e decora il tutto con alcuni fiocchetti di burro prima di portare in tavola.