Sautè di cozze e vongole

di Fabiana Commenta

Un antipasto della cucina estiva

Sautè di cozze e vongole: un classico della cucina italiana, estiva, ma molto adatta anche al resto dell’anno, riservata magari a occasioni particolari come ad esempio le feste di Natale.

 

In estate però pesce e crostacei sono quasi d’obbligo: prepariamo oggi un piatto semplice, ma di sicuro effetto, il soutè di vongole e cozze.

INGREDIENTI 

  • 3 chili di cozze
  • 2 chili di vongole
  •  peperoncino
  • Prezzemolo
  • Salsa di pomodoro
  • Crostini di pane

COZZE ALLA BIRRA BIANCA

SAUTE’ DI VONGOLE ALL’ARANCIA

 

PREPARAZIONE

 

 

Potrete servire il vostro sautè come antipasto per una cena importante, ma anche come piatto unico, estivo e leggero, arricchito magari da crostini di pane. 

 

Lavare e pulire sia le cozze sia le vongole: pulite con estrema attenzione il guscio con l’acqua fredda aiutandovi a togliere le impurità anche con una spugnetta di metallo. Risciacquate le cozze sotto abbondante acqua corrente, sgocciolatele togliete il filamento nero.

Pulite anche le vongole mettendole all’interno dell’acqua fredda, e poi cambiatela dopo qualche ora in modo tale da eliminare la sabbia che fuoriesce.

Nel frattempo preparate in un tegame di terracotta gli ingredienti: mettetevi all’interno l’aglio e sette-otto cucchiai di salsa di pomodoro, poi lasciate cuocere a fuoco lento. 

Non salate il piatto perché le cozze sono già abbastanza salate per cui potrete aggiungerle anche all’ultimo momento.

 

Fate cuocere le cozze e aggiungete il sale, l’aglio e il prezzemolo: quando le cozze saranno dischiuse togliete la parte del guscio e versate l’acqua delle cozze dentro il sugo preparato facendolo cuocere a fuoco basso. 

 

Cuocete le vongole seguendo lo stesso procedimento, poi mettetele da parte, filtrate la loro acqua e mettendola sempre all’interno del sugo.

 

Aggiungete al sugo anche il peperoncino, le cozze e le vongole messe da parte: aggiungete eventualmente anche il sale e poi tagliate le fette di pane. 

Potrete tostarlo sulla griglia o tostarlo in forno, potrete servirlo intero o tagliarlo a dadini. 

 

Servite il pane croccante accanto ai vostri crostini in modo tale da poter assaporare meglio il sugo preparato.

 

Foto Thinkstock

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>