Patate e peperoni cruschi fritti

di laura86 Commenta


Uno dei piatti tipici della Basilicata sono le Patate e peperoni cruschi fritti. Questa ricetta è molto semplice da realizzare e viene preparata utilizzando i i peperoni cruschi, ovvero dei peperoni rossi dolci essiccati. Il termine crusco nel dialetto lucano significa proprio croccante. La realizzazione di questa ricetta richiederà poco tempo, circa 15 20 minuti.
Altre ricette tipiche della Basilicata sono gli Spaghetti con il rafano e le Orecchiette alla Materana.

INGREDIENTI
800 gr di patate gialle
100 gr di peperoni cruschi
Olio di oliva q.b.
Sale q.b.

PREPARAZIONE
Bollire le patate ed i peperoni cruschi in una pentola grande piena d’acqua per circa 10 minuti in maniera tale che si ammorbidiscano. Nel caso in cui utilizziamo una pentola a pressione basteranno anche 5 minuti.
Far raffreddare le patate e quando saranno tiepide pelarle e tagliarle in fette spesse circa ½ cm. Versare in una padella un cucchiaio di olio extravergine d’oliva e quando l’olio sarà molto caldo friggere i peperoni uno per volta. La cottura dei peperoni dovrà essere di pochi secondi, il tempo che si gonfino ed assumano un colore rosso molto acceso. Togliere l’olio in eccesso dai peperoni cruschi utilizzando della carta assorbente da cucina e tagliarli in pezzetti di media dimensione.
Cuocere le patate nella stessa padella in cui abbiamo cotto i peperoni cruschi per circa 15 minuti finchè non risulteranno dorate. Unire le patate ed i peperoni, salare il tutto e farli saltare per qualche minuto nella pentola. Servire il piatto ancora ben caldo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>