Ricetta Strudel di mele

di Chiara Cimini 1

Irroriamo la sfoglia con del burro fuso e versiamo in ordine: il pangrattato tostato, le mele, l'uvetta, i pinoli e la cannella..

Lo Strudel

Vediamo ora lo strudel austriaco, un dolce che si caratterizza per il ripieno fatto di mele, uvetta e pinoli. Per l’impasto abbiamo bisogno di uova, farina, burro, zucchero, acqua tiepida e un pizzico di sale.

Vediamoli in dettaglio:

Per la pasta: 300 grammi di farina bianca, un uovo, 100 grammi di zucchero a velo, 200 grammi di burro, 1 bustina di vaniglina, 1 pizzico di sale e un cucchiaino di scorza di limone grattugiata;

Per il ripieno: mezzo chilo di mele, 60 grammi di zucchero, 50 grammi di pane grattugiato, una manciata di uva sultanina, qualche pinolo (20/30 grammi), ½ cucchiaino di cannella, scorza di limone grattugiata, un bicchiere di succo di arancia o kiwi o pesca.

Su una spianatoia formiamo la classica fontana con la farina e versiamo al centro il burro ammorbidito, le uova, lo zucchero e il sale. Impastiamo tutti ingredienti per la pasta energicamente e versiamo, poco alla volta, l’acqua tiepida.

Ottenuto un composto elastico lo lasciamo riposare e passiamo al ripieno dello strudel;

Innanzitutto il pan grattato va mischiato con zucchero e l’uvetta. Sbucciamo le mele e le riduciamo in fette sottili. Poi in una casseruola aggiungere tutti gli ingredienti per il ripieno.

Stendiamo la pasta con un matterello riducendola in una sfoglia molto sottile e dandole una forma rettangolare. Mettiamo il preparato sulla sfoglia appena stesa e riavvolgiamo l’impasto su se stesso, pennelliamo la pasta esterna con un uovo che consentirà  di dorare il dolce e mettiamo il tutto in una teglia imburrata o sopra alla carta da forno.

Poniamo lo strudel in forno preriscaldato a 180°, lasciandolo cuocere per circa 45-50 minuti. Terminata la cottura, lasciamo raffreddare il dolce e in seguito cospargiamolo di zucchero a velo. Serviamo lo strudel tagliato a fette.

Un’altra ricetta classica fatta con le mele è la torta di mele della nonna.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>