Strudel alla tirolese

di Alba D'Alberto Commenta

Uno dei dolci tipici della tradizione altoatesina è sicuramente lo strudel alla tirolese. Ecco, dunque, gli ingredienti e la miglior ricetta per prepararlo.

Ingredienti

  • 250 grammi di farina;
  • uovo;
  • sale;
  • pepe;
  • zucchero;
  • burro;
  • mele, un kg;
  • pangrattato;
  • uvetta sultanina;
  • limone;
  • marmellata;
  • zucchero al velo;

Preparazione

Una volta disposti tutti gli ingredienti si può procedere con la preparazione dello strudel alla tirolese. Come? Disponete a fontana sul marmo del tavolo di cucina la farina e nel mezzo metteteci l’uovo, un pizzico di sale e mezzo cucchiaio di zucchero.

Mettete un tegamino su fiamma debolissima con cinquanta grammi di burro e mezzo bicchiere di acqua in modo che il burro possa liquefarsi e l’acqua possa intiepidirsi.

Versate anche questo burro sciolto nel mezzo della farina e impastate energimanete fino a che la pasta sarà liscia, morbida e non si attaccherà più alle dita.

Sbattete l’impasto con forza e a lungo, contro il tavolo per fargli acquisire elasticità. Poi fatene una palla che metterete a riposare sopra un velo di farina in luogo tiepido, coperta.

Poi stendetela comn un rullo infarinato. Quando l’avrete ben stesa per mezzo di un pennellino inumidite la pasta con burro liquefatto.

Passate quindi il dorso delle mani infarinate sotto la pasta e incominciate ad allargarla procurando di tirarla leggermente fino a farle assumere il minor spessore possibile.

A questo punto disponeteci sopra le mele, affettate in fettine sottilissime, due cucchiaiate di pangrattato fritto nel burro, qualche cucchiaio di uvetta sultanina ammorbidita in acqua tiepida e strizzata, la raschiatura della buccia di un limone, qualche cucchiaino di marmellata e una cucchiaiata di zucchero in polvere.

Arrotolate con delicatezza lo strudel su se stesso, schiacciatelo alle estremità per impedire al ripieno di uscire e mettetelo in una teglia imburrata. Ungetelo di burro liquefatto e passate la teglia in un forno per un’ora. Trascorso questo tempo, toglietelo dal forno, spolverizzatelo di zucchero al velo, lasciatelo freddare e tagliatelo in pezzi.

Accompagnate lo strudel alla tirolese con un ottimo Vin Santo del Chianti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>