Ricetta profiteroles

di Chiara Cimini 1

Le loro origini, così come il loro nome, appaiono incerti; la pasta choux, invece, viene chiamata così per via della..

I profiteroles sono dei dolci veramente deliziosi, composti da piccoli bignè di pasta choux, riempiti con la panna e ricoperti di crema al cioccolato.

Le loro origini, così come il loro nome, appaiono incerti; la pasta choux, invece, viene chiamata così per via della forma assunta dai bignè una volta cotti, la quale ricorda molto quella di un cavolo, in lingua francese detto chou, per l’appunto. La pasta choux ha un sapore neutro quindi i bignè preparati con quest’impasto possono essere riempiti con diverse creme, spesso anche salate, come besciamelle e fondute di formaggio, e possono essere serviti come sfiziosi antipasti.

I profiteroles vengono disposti di solito l’uno sull’altro, come in una montagna, dando luogo a un dolce, non solo buonissimo, ma anche molto bello da guardare. Siccome preparare i profiteroles non è proprio semplicissimo, passiamo subito alla nostra ricetta.

  • 60 gr burro
  • 100 ml acqua
  • 120 gr farina
  • sale
  • 3 uova

per la crema al cioccolato e per la panna


Cominciamo subito col preparare la nostra pasta choux. Poniamo in una pentola l’acqua, il burro e il sale; mettiamo il tutto sul fuoco e portiamo ad ebollizione.

Non appena il preparato comincerà  a bollire aggiungiamo la farina setacciata. Mescoliamo con cura, facendo attenzione ad ottenere un composto morbido e omogeneo. Dopo un po’ l’impasto comincerà  autonomamente a staccarsi dalle pareti della pentola, a questo punto, potremmo toglierlo dal fuoco e porlo a raffreddare. Mentre il composto si raffredda, sbattiamo le nostra uova.

Aggiungiamo le uova all’impasto, un po’ alla volta, mescolando di continuo; alla fine dovremmo aver ottenuto un composto liscio e soffice, quasi come una crema inglese. Se il vostro preparato risulta troppo duro allora dovrete aggiungere ancora un altro uovo, se invece la vostra miscela vi sembra troppo liquida, dovrete valutarlo prima unirvi le uova, in modo da decidere esattamente la quantità  di uova da incorporare. Una volta pronto possiamo porre il composto in una tasca da pasticcere e ricavarne i nostri bignè, disponendoli su una teglia rivestita con carta da forno.

Mettiamo i bignè in forno a 220° per circa 15-20 minuti. Mentre i dolcetti cuociono, cominciamo a montare la panna. Non appena i bignè sono cotti li riempiamo con la panna montata e li disponiamo in un piatto da portata. A questo punto siamo pronti per preparare la copertura.

Lasciamo sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria e, non appena diventa liquido, aggiungiamo la panna montata. Otterremo una crema soffice in qui intingeremo i nostri profiteroles. Dopo aver cosparso i nostri dolci con la copertura rimasta, li poniamo in frigo e li serviamo dopo circa un’ora.

Commenti (1)

  1. ciao,
    scusami e se uno dovesse servirli dopo più di un’ora??

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>