Insalata caciotta e fave fresche

di Vito Verna Commenta

Ecco come preparare uno gustosissima e freschissima insalata di fave e caciotte da assaporare, in compagnia, in occasione del pranzo di Pasqua.

Insalata caciotta e fave fresche

Questa particolarissima insalata, in realtà tipica di Urbino e, più in generale, di tutti i territori interni delle Marche, verrebbe comunemente utilizzata, quale preparazione tipicamente primaverile e, dunque, fresca e decisamente appetibile, proprio in occasione della Pasqua che, moltissimi di voi, si staranno sicuramente apprestando a vivere.

In questa nostra particolarissima versione, come avrete modo di notare, avremmo deciso di sostituire la caratteristica Casciotta di Urbino con un altro simile formaggio, sempre a pasta molle, che, sicuramente, renderà questo tipico piatto regionale maggiormente appetibile.

LE INSALATE

► Insalata di polpo su crema di patate e pesto alla genovese

Insalata di rinforzo

Insalata di aragosta

INGREDIENTI

– 400 grammi di fave freschissime

– 300 grammi di caciotta di montagna

– olio EVO

– una manciata di pepe nero in grani

– 4 fette di pane bianco in cassetta

– Pulisci e lava, molto accuratamente, tutte le fave

– Asciugale con un foglio di carta da cucina assorbente e versale in un capiente tegame

– Aggiungi abbondante acqua, regola di sale, accendi il fuoco a fiamma moderata e cuoci le fave sino a che non risulteranno cotte perfettamente al dente

– Elimina la crosta dal formaggio e, dopo averlo deposto su un tagliere di legno, taglialo alla julienne

– Scola, dunque, le fave e, dopo averle fatte completamente raffreddare, aggiungile alla caciotta di montagna

– Adagia l’insalata sul piatto da portata e, al momento di servire in tavola, irrorala con un filo di olio extravergine di oliva e con un’abbondante spolverata di pepe nero in grano macinato fresco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>