Arrosto alla birra


Un modo molto particolare e gustoso di preparare l’arrosto consiste nel cucinarlo con la birra. Il piatto così preparato risulterà con un sapore molto raffinato e caratteristico.
L’arrosto può essere cucinato anche in salsa agrodolce e con le mandorle.

INGREDIENTI
1,8 kg di arista di suino
1 litro di birra chiara
1 cipolla grossa
1 carota
2 coste di sedano
1 spicchio d’aglio
Sale q.b.
3-4 cucchiai extravergine di olio di oliva
3 foglie di salvia
1 rametto di rosmarino
1 cucchiaino di semi di finocchietto selvatico
1 manciata di bacche di ginepro
Pepe in grani q.b.
50 gr di pancetta a fette
1 cucciaino di farina tipo 00

Arrosto di manzo al latte

Se volete assaporare un arrosto di girello di manzo davvero morbido e cremoso, ed allo stesso tempo, naturalmente, molto saporito e gustoso, vi consigliamo di realizzare il nostro arrosto di girello di manzo al latte.

Arrosto tritato al crudo di Parma

L’arrosto tritato al crudo di Parma si distingue dagli altri arrosti per una particolarità.

Quest’ultima, come avrete modo di appurare, starebbe negli ingredienti che, oltre al crudo, dolcissimo, di Parma, precederebbero un sostanzioso e gustoso macinato di vitello che vi permetterà di ottenere un arrosto saporito e dalla forma perfetta.

Arrosto di fesa di tacchino

 

Una ricetta davvero molto veloce, nonché di estremamente facile preparazione, per preparare un arrostino leggero che soddisfi, grazie al proprio sapore ed alla carne prescelta, ovverosia quella di tacchino, sia il gusto che la salute dei commensali.

Ricetta tradizionale arrosto in sfoglia

Se volete che il vostro menu economico per il Cenone Natalizio sia raffinato e gustoso quanto quello proposto dai più eleganti ristoranti della penisola, dovrebbe sicuramente prevedere, quale secondo piatto, dunque quale portata principale, un piatto che sia oltremodo saporito quale l’arrosto in sfoglia che, grazie a pochi semplici ed economici ingredienti, opportunamente combinati, riesce a regalare, in tutta facilità, una portata decisamente importante.

Vediamo dunque, senza indugio, come preparare un tradizionale arrosto in sfoglia.

MENU VEGETARIANO PER IL CENONE NATALIZIO

Ricetta tradizionale noce di cervo arrosto

La noce del cervo, taglio di carne ricavato dai muscoli della coscia, dunque pregiatissimo e morbidissimo, ottima per ricavarne filetti e simili, potrebbe tranquillamente venir lasciata intera, o comunque in pezzi di una certa consistenza, per farne un arrostino che, accompagnato da una perfetta salsa di mirtilli rossi, potrebbe rivelarsi la portata principale del succulento Cenone Natalizio.

Sarebbe bene ricordare, comunque, come anche in questo caso sia necessario, per non dire fondamentale, procedere ad immergere il nostro taglio in una marinata cotta, così che la carne si frolli adeguatamente ed acquisisca quella morbidezza e quei sapori che, altrimenti, non potrebbe ottenere in alcun modo.

Una volta, dunque, che sia completata questa preliminare operazione, si procederà con la preparazione dell’arrosto vero e proprio.

MARINATE CRUDE

Ricetta arrosto di maiale al latte

Dopo aver visto come preparare l’arrosto di vitello classico vediamo insieme la ricetta dell’arrosto di maiale al latte, un secondo piatto di carne che verrà servito con una salsa delicatissima.
Questo piatto è tipico della zona del Friuli, anche se desta molto interesse in tutt’Italia per la consistenza e l’abbinamento della carne di lonza con pancetta, latte e rosmarino. La lonza di maiale è il taglio di carne che si ricava dal muscolo del carrè ed è ideale per realizzare un arrosto di maiale al latte.
Ingredienti:

Arrosto di vitello classico

Dopo aver visto la ricetta per la preparazione dell’arrosto di maiale al forno, oggi vi presento un classico della cucina italiana, la ricetta dell’arrosto di vitello.

La preparazione dell’arrosto di vitello è molto semplice, ma il tempo di cottura è abbastanza lungo e si aggira intorno alle due ore. Come sempre, quando si cucina la carne è importante scegliere una buona qualità  di carne in modo tale che non si presenti dura al palato dopo la cottura.

Vi consiglio di usare un bel pezzo di carne di scamone o noce o al limite la spalla della mucca.