Ricette di San Valentino, tagliolini con ostriche e gamberetti

di Alba D'Alberto Commenta

Se state scegliendo i piatti che comporranno il vostro menù di San Valentino e volete fare in modo che la cena sia solo la prima parte di una serata molto piccante, potete provare a preparare i tagliolini con ostriche e gamberetti.

Le ostriche sono infatti tra i cibi considerati afrodisiaci e, quindi, perfette per la cena di San Valentino, soprattutto se come antipasto avrete scelto di preparare le ostriche al limone. Due ricette particolarmente semplici da preparare ma davvero molto gustose.

Ingredienti per i taglioni alle ostriche e gamberetti

  • 200 grammi di tagliolini freschi
  • 4 ostriche
  • 5 o sei gamberi freschi
  • un mazzetto di rucola
  • 1 limone
  • aglio
  • sale 
  • pepe
  • olio extravergine di oliva

Preparazione

Il primo passo da fare per preparare i taglioni di questa ricetta è la pulizia e l’apertura delle ostriche: inserite un coltellino nella parte superiore delle ostriche e, una volta dentro, proseguite a tagliare lungo la linea di separazione dei due gusci e poi esercitate una leggera pressione in modo che si aprano. Mettete i frutti in un piatto e conservate il liquido che esce dalle ostriche.

Sgusciare i gamberetti, eliminare il filo scuro nella parte superiore e tagliateli a pezzetti. Fate lo stesso anche con le ostriche.

A questo punto mettete a scaldare l’acqua per la pasta e, nel frattempo, in una pentola piuttosto ampia, mettere un abbondante giro di olio e uno spicchio di aglio in camicia. Eliminarlo quando sarà imbiondito e aggiungere le ostriche e i gamberetti. Cuocere per pochi minuti.

Nel frattempo tagliare la rucola finemente. Quando la pasta sarà cotta, la cottura deve essere al dente, scolate e saltate in padella aggiungendo la rucola e il succo di mezzo limone.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>