Ricette di San Valentino, ostriche al limone

di Alba D'Alberto Commenta

Tra pochi giorni sarà San Valentino, una delle feste più attese di tutto l’anno dai fortunati che hanno un partner con il quale poterla condividere.

La maggior parte di queste coppie deciderà di andare a cena al ristorante, per potersi così godere la serata senza il pensiero di dover cucinare prima e di rimettere in ordine piatti e cucina poi, quando si avrà voglia di fare ben altro. Ma cucinare per la persona che si ama è davvero bello e renderà questa festa ancor più speciale.

In fin dei conti non serve buttarsi in preparazioni complicate o troppo elaborate, basta solo scegliere gli ingredienti giusti per creare un menù gustoso ma allo stesso romantico e, perché no, anche afrodisiaco.

Partiamo dall’antipasto: cosa c’è di meglio delle ostriche per iniziare la cena di San Valentino? Questa ricetta è poi anche particolarmente semplice, in quanto prevede l’uso di soli tre ingredienti: ostriche (in numero variabile in base ai vostri appetiti), del limone e del pepe macinato fresco.

L’unica parte complicata della preparazione di questo fantastico antipasto è l’apertura delle ostriche: munitevi quindi di un apposito coltellino, che potete facilmente trovare in un negozio di articoli per la casa o in un supermercato ben fornito. Il coltellino deve essere inserito nella parte superiore dell’ostrica e, facendo attenzione a non tagliarvi, incidere il muscolo all’interno e continuare poi a tagliare per tutta la lunghezza del guscio.

Preparatele poco prima di cena e adagiatele su un piatto da portata con dei cubetti di ghiaccio. Al momento di servire aggiungete degli spicchi di limone e spolverate con pepe nero macinato al momento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>