Filetto di platessa agli agrumi

di giannni puglisi Commenta

Ecco la ricetta per preparare una platessa agli agrumi davvero eccezionale.

La platessa, ed in particolare i filetti che sarebbe possibile ricavare da codesto pesce, sarebbe un ottimo ingrediente per la preparazione di secondi piatti gustosi, unici e particolari quali quelli che prevederebbero, a titolo d’esempio, l’utilizzo del succo e della scorza dei più comuni agrumi quali, come in questo caso, le arance.

IL PESCE

► Rombo al cartoccio

► Trenette al pesce spada

► Carpaccio di branzino ai lamponi

INGREDIENTI

– 600 grammi di filetti di platessa

– 2 carote

– un gambo di sedano

– 80 millilitri di vino bianco secco

– un cucchiaino di amido di mais

– 2 arance non trattate

– un mazzetto di prezzemolo

– sale

– pepe

– Adagia i filetti di platessa sul fondo di una capiente pirofila e coprili con abbondante vino bianco, due cucchiai di acqua, una presa di sale ed una spolverata di pepe nero in grani macinato fresco

– Aggiungi dunque le carote, precedentemente sbucciate, lavate e tagliate a rondelle abbastanza spesse, ed il sedano che, naturalmente, avrai sottoposto al medesimo trattamento

– Unisci infine, appena prima di infornare a 180 gradi centigradi, una spolverata di prezzemolo fresco appena tritato

– Cuoci, a questo punto, per circa 5 minuti

– Spremi dunque le arance e, dopo averlo versato in padella insieme a pochissimo amido di mais, lascialo delicatamente sobbollire sino a che non si sarà ridotto della metà

– Versa il composto così ottenuto sopra i filetti di platessa e cuoci per ulteriori 8 minuti, sempre a 180 gradi centigradi, prima di servire decorando con alcuni twist di buccia d’arancia.