Calamari e scampi su stufato di piselli

di giannni puglisi Commenta

Un secondo di pesce e legumi stufati adatto anche al cenone della Vigilia

I calamari e scampi su stufato di piselli possono essere l’idea giusta anche come ottimo secondo leggero da proporre sulla tavola di Natale o in occasione delle festività per unire un piatto di pesce e legumi. 

INGREDIENTI per 4 persone

  1. 8 calamari puliti e spellati
  2. 2 spicchi d’aglio
  3. 2 scalogni
  4. 250 gr di piselli
  5. 20 code di scampi
  6. Un bicchierino di cognac
  7. Olio extravergine
  8. Sale e pepe

TAGLIATELLE LIMONE E SCAMPI

SPIEDINI DI GAMBERI

INSALATA DI CALAMARI 

 

 

PREPARAZIONE

Prendete i calamari, puliteli e spellateli, poi lasciateli insaporire con il sale, 2 cucchiai di olio extravergine do oliva, uno spicchio di aglio tritato e lasciate riposare per un po’.

Nel frattempo preparate lo stufato di piselli: sbucciate i due scalogni e tritateli lasciandoli soffriggere in padella con un cucchiaio di olio.

Ora aggiungete i piselli e bagnate con poca acqua lasciando cuocere per circa 15 minuti.

Aggiungete sale e pepe, poi mettete da parte. In una padella calda andate a rosolare le code di scampi con un cucchiaio di olio e uno spicchio d’aglio, poi bagnate con un goccio di cognac e aggiungete il sale.

I calamari andranno cotti alla piastra: 3 minuti per lato saranno sufficienti.

Ora preparate il piatto: suddividete i piselli in ciascun piatto, poi dividete gli scampi e i calamari e aggiungete un goccio d’olio fresco, aggiungendo anche il fondo di cottura degli scampi. Servite ben caldo.

Foto Thinkstock