Mele alla parigina

di Fabiana Commenta

Un dessert goloso a base di frutta

Le mele alla parigina sono un dessert ottimo da preparare per l’estate: si tratta di un dolce a base di frutta, molto goloso e veloce da preparare.

Potrete preparare le mele alla parigina anche utilizzando altra frutta e sostituendo magari le mele con le pesche o aggiungere le prugne o la frutta che preferite. 

In ogni caso è un dessert che potrete servire in estate magari tiepido, ma anche quando le temperature si abbassano perché è perfetto servito anche ben caldo, appena preparato.

 

 

 

INGREDIENTI

  • 4 mele
  • Frutta sciroppata
  • 4 albicocche sciroppate
  • 1 cucchiaino di fecola di patate
  • Zucchero
  • Burro
  • Mandorle a lamelle sottili
  • Calvados

 MELE ALLA CREMA DI LATTE

 CRUMBLE DI MELE

 

PREPARAZIONE

Mettete le albicocche sciroppare all’interno del frullatore aggiungendo anche un paio di cucchiai del loro sciroppo. Frullate e poi riunite il frullato all’interno di una piccola pentola e unite un po’ della fecola.

Mescolate e lasciate addensare la salsa a fuoco basso, eventualmente aggiungendo anche un po’ di sciroppo delle albicocche.

Lavate le mele, tagliatele a metà e poi toglietegli il torsolo.

Scavate la parte centrale e poi adagiatele su una pirofila imburrata.

Adesso preparate anche la macedonia di frutta utilizzando magari delle prugne, delle pere o delle pesche: lavate la frutta e tagliatela a dadini piccoli della stessa dimensione, poi mettetene all’interno di una casseruola 2 cucchiai di zucchero e il frullato di albicocche già preparato.

Lasciate riscaldare 5 minuti, poi unite anche le lamelle di mandorle tagliuzzate. 

Prendete il composto e poi farcitevi le mele scavate all’interno e irroratele con un un po’ di Caldavos o un po’ di rhum, poi lasciatele cuocere in forno caldo a 200 gradi per circa 20-25 minuti. 

Servite le vostre mele all’interno della pirofila e aggiungete anche la macedonia riscaldata e irrorata con un goccio di Calvados in padella. 

Se volere potete rendere più veloce la preparazione del vostro piatto magari servendo le mele senza la macedonia. 

 

 

 

 

Foto Thinkstock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>