Mele alla crema di latte

di Fabiana Commenta

Un dessert a base di frutta facile da preparare

 Mele alla crema di latte: un modo diverso per mangiare le mele, uno dei frutti più versatili in cucina che è possibile utilizzare per la realizzazione di piatti diversi, dai primi ai dessert, come il famoso crumble

Le mele alla crema di latte infatti sono un dessert molto facile da preparare (anche se la preparazione è un po’ lunga) che piacerà anche ai bambini per il sapore delicato.

 

 

INGREDIENTI 

 

  • 6 mele
  • 200 gr di zucchero semolato
  • Mezzo bicchiere di vino bianco
  • Mezzo litro di latte
  • Un pezzetto di stecca di cannella
  • Un pezzetto di stecca di vaniglia

MELE ESSICCATE

 

LEVIVOT DI MELE

 

 

PREPARAZIONE

 

Sbucciate le mele, poi eliminate il torsolo e scavatele all’interno in modo tale da formare delle scodelline.

Mettete le mele a cuocere all’interno di una casseruola con due cucchiai di zucchero semolato e mezzo bicchiere di vino bianco per circa 15 minuti.

Terminata la cottura, scolate le mele e lasciatele raffreddare sul piatto di portata, poi preparate la crema di latte.

Versate il latte all’interno di un pentolino, unite anche il resto dello zucchero, un pezzetto di stecca di cannella e di stecca di vaniglia in modo tale da aromatizzare la crema.

Portate a ebollizione il latte, poi abbassate la fiamma e mescolate bene lasciando cuocere la crema per circa 90 minuti.

Considerate che la cottura sarà terminata quando la crema sarà diventata leggermente dorata. 

 

 

Eliminate la stecca di vaniglia, la stecca di cannella e lasciate raffreddare il composto, ma ricordate di mescolare di tanto in tanto in modo tale da non far formare la pellicina sopra la crema.

 

Quando la crema si sarà raffreddata, utilizzatela per riempire le barchette di mele. 

Lasciate raffreddare e spolverizzate con un tocco di zucchero a velo per completare il piatto, poi servite. Se volete aggiungere un tocco in più al vostro dessert di mele potrete anche arricchire le mele con la crema di latte con del cioccolato fuso andandolo a sostituire allo zucchero a velo semolato.

 

 

Foto Thinkstock

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>