Come scegliere le mele per le diverse ricette

di Alba D'Alberto Commenta

Mela delizia d’autunno, frutto unico dalle numerose e importanti proprietà per la salute. Numerose sono le ricette che è possibile realizzare con le mele, si spazia dai dolci, ai secondi e addirittura ai primi. Insomma le mele, di cui esistono numerosissime varietà sono un alimento versatile in cucina. Bisogna però sapere scegliere quelle da utilizzare a seconda de tipo di piatto che si vuole realizzare. Ecco come fare. 

Come scegliere le mele da utilizzare 

  • Mele RENETTE – Le mele renette hanno un gusto piuttosto acidulo e per questo motivo si sposano bene con gli zuccheri dei dolci, tanto che la cottura al forno migliora il loro sapore. Sono quindi indicate per tutti i tipi di dolci, i frullati, i succhi, le macedonie e le marmellate.
  • Mele GRANNY SMITH – Le mele di questo tipo sono verdi e molto succose, ma piuttosto poco dolci. Sono indicate per chi soffre di diabete e adatte per tutte le ricette salate, come le insalatone. 
  • Mele FUJI – E’ una mela di origine giapponese molto buona da mangiare come frutta. 
  • Mele STARK Deliciuos – E’ la classica mela di Biancaneve, perché molto bella e grande a vedersi, lucida, dal sapore piuttosto dolce. A volte la polpa può risultare un po’ farinosa, ma è molto indicata per fare i dolci, perché questo difetto non si nota in cottura.
  • Mele GALA – Sono mele rosse, tendenzialmente, ma dalla buccia puntinata. Sono indicate da mangiare crude, come frutta, o al massimo all’interno di macedonie.
  • Mele GOLDEN – Le mele di questo tipo, gialle, sono indicate sia per preparazioni dolci che salate, a seconda del grado di maturazione. Sono infatti le mele più resistenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>