Crumble di albicocche

di Fabiana Commenta

Il crumble estivo per eccellenza

albicocche

Il crumble è un dolce inglese molto conosciuto anche in Italia, perfetto per tutte le stagioni, naturalmente scegliendo gli ingredienti giusti.

La frutta può variare, ma ovviamente il procedimento di preparazione resta sempre lo stesso perché il vostro dolce risulti croccante in superficie e molto morbido all’interno. Una vera delizia che piacerà a grandi e piccini. 

 

 

Proponiamo oggi il crumble di albicocche, una variante estiva di questo classico dolce: le albicocche poi, rappresentano uno dei frutti simbolo dell’estate, colorare e dolcissime. 

 

INGREDIENTI

 

  • 1 kg di albicocche
  • 150 gr di farina
  • 150 gr di zucchero di canna
  • 140 gr di burro
  • 80 gr di mandorle

 

 

CRUMBLE FRAGOLE E ARANCE

CRUMBLE FRUTTI DI BOSCO

 

PREPARAZIONE

 

Preparate il crumble: sgusciate le mandorle e tagliatele piuttosto grossolanamente.

Mettetele all’interno di una ciotola insieme allo zucchero di canna, poi unite anche la farina e 100 gr di burro freddo e tagliato a pezzetti. 

Mescolate con le mani in modo tale da amalgamare tutti gli ingredienti andando a creare una sorta di briciole piuttosto grandi.

Lasciate riposare il composto in frigorifero per circa 15 minuti. 

 

Lavate le albicocche, togliete il nocciolo all’interno e poi tagliatele a cubetti: imburrate una teglia con un po’ di burro, poi distribuite i cubetti di albicocca sulla superficie creando uno strato omogeneo.

 

Riprendete dal frigorifero il composto di mandorle e zucchero di canna e poi distribuitelo sulle albicocche andandole a pareggiare con un cucchiaio. 

 

Lasciate cuocere in forno caldo a 180°C per circa 45-50 minuti. 

Quando il crumble appare dorato e croccante in superficie significa senza dubbio che è pronto: anche l’odore vi aiuterà a capire quando il vostro dolce è pronto.

Sfornate il crumble e lasciatelo raffreddare: solo a quel punto potrete tagliarlo a tocchetti senza rovinare la superficie o distruggere del tutto le briciole. Servitelo tiepido o freddo. Se volete rendere il vostro crumble ancora più ricco potrete anche aggiungere della panna oppure del gelato alla vaniglia o del gusto che preferite. 

 

 

 

Foto Thinkstock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>