Biscotti digestive

di Fabiana Commenta

Come preparare in casa i classici biscotti inglesi

I biscotti digestive rappresentano probabilmente il più famoso prodotto britannico per la colazione. Il nome, digestive, deriva dal fatto che la ricetta originale conteneva bicarbonato di soda (un noto antiacido) e l’idea che questi biscotti potessero aiutare la digestione si diffuse tanto velocemente, quanto erroneamente. 

 

I digestive originali sono quelli della ditta McVitie’s di Edimburgo, in Scozia, che furono inventati dal panettiere Robert McVitie nel 1830. 

In Inghilterra i biscotti digestive vengono tradizionalmente inzuppati nel tè o nel caffè anche perché una delle loro più apprezzate caratteristiche è quella di ammorbidirsi molto rapidamente.

Vengono però utilizzati anche in cucina e rappresentano l’ingrediente indispensabile per la ricetta cheesecake visto che, tritati e pressati, vengono uniti al burro fuso per formare la base del dolce.

Prepararli in casa è facile e veloce: vediamo il procedimento.

 

INGREDIENTI

  • 150 gr di farina integrale
  • 150 gr di fiocchi d’avena
  • 150 gr di burro
  • 80 gr di zucchero di canna
  • 1 bustina di polvere lievitante per dolci
  • 3 cucchiai di latte intero
  • Sale

 

BISCOTTI ALLE MANDORLE

 

RICETTA CHEESECAKE FREDDO

 

PREPARAZIONE

Frullate i fiocchi d’avena insieme alla farina, allo zucchero, al lievito e aggiungete un pizzico di sale.

 

Spezzettate il burro all’interno di un recipiente e lasciatelo sciogliere a bagnomaria insieme a un po’ di latte, spegnete il fuoco e poi aggiungetelo al composto preparato.

 

Lavoratelo fino a quando non apparirà abbastanza elastico e ricoprite il composto elastico con una pellicola alimentare mettendolo in frigorifero per circa 30 minuti. 

Adesso preparate l’impasto utilizzando un mattarello andando a creare un impasto con uno spessore di circa 3 millimetri: ritagliate dei dischi con un tagliabiscotti o con un bicchiere.

Sistemate i biscotti a debita distanza l’uno dall’altro ponendoli sopra una teglia ricoperta da carta forno e poi lasciate cuocere a 180 gradi per circa 10-15 minuti. 

 

Considerate che saranno pronti quando avranno preso un colore dorato. Togliete i biscotti dalla teglia e lasciateli raffreddare su una griglia. 

 

 

 

Foto Thinkstock

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>