Tagliolini allo zafferano ricetta tradizionale

di Vito Verna Commenta

La ricetta dei tagliolini allo zafferano conditi con pancetta affumicata è un primo piatto sfizioso del centro Italia.

Dopo avervi presentato molte gustose ricette provenienti dall’Abruzzo, continuiamo con proporvi la cucina tipica del centro Italia.

Lo facciamo, in particolare, con un altra ricetta abruzzese, i tagliolini fatti a mano con zafferano e conditi con pancetta affumicata.

Un primo piatto sfizioso, gustoso, veloce da preparare e che rientra a pieno diritto nel novero delle ricette tradizionali italiane.

Andiamo subito a vedere come realizzare questa portata che farà felici i più esigenti commensali.


INGREDIENTI

– gr.500 di farina di grano duro

– gr.500 di farina di grano tenero

– 10 uova

– poca acqua se necessaria

– un pizzico di sale

– un cucchiaio di olio

– 2 bustine di zafferano

– gr.160 di burro

– lt.2 di panna fresca

– sale e pepe quanto basta

– gr.60 di formaggio grattuggiato

– gr.300 di pancetta affumicata a dadini.

– Porre sulla spianatoia le due farine ben miscelate. Formare la fontana e versare al suo interno le uovo e lo zafferano sciolto in pochissima acqua.

– Impastare sino a che non avremo ottenuto un composto sufficientemente solido, ma allo stesso tempo morbido e facile da lavorare aggiungendo eventuale acqua o farina nell’obietivvo di raggiungere la consistenza ideale

– Dopo aver fatto riposare l’impasto per qualche minuti stendetelo sulla spianatoia e tiratelo con un mattarello affinché sia il più fine possibile e, infine, tagliate il suddetto impasta grossolanamente, con l’aiuto di una rotellina, così da ricavarne i nostri tagliolini caserecci.

– Successivamente si provvederà a cuocere la nostra pasta in abbondante acqua salata, facendo attenzione a cuocere pochi taglioli per volta lasciandoli in cottura soltanto per pochissimi minuti e stendendoli su un panno umido una volta scolati

– Contemporaneamente si dovrà pensare al contorno avviando una padella a fuoco moderato nella quale andremo ad sciogliere il burro e a far rosolare la pancetta.

– In seguito, quando la pancetta sarà ormai croccante, si uniranno i restanti ingredienti (panna, sale, pepe, parmigiano) e la pasta.

– Non appena i tagliolini saranno ben insaporiti e la panna si sarà adeguatamente ristretta, togliere la padella dal fuoco e servire il nostro primo piatto ancora bollente con una spruzzata di pepe ed una spolverata di formaggio.

VARIANTI

Tagliolini al nero di seppia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>