Spaghetti al Chianti

di robot_dika Commenta

Li cuciniamo in tutti i modi e maniere e le nostre ricette ce le invidiano in tutto il mondo, anche in quegli stati in cui al posto del..

Gli spaghetti sono proprio buon piatto gustoso e noi italiani ne andiamo pazzi.

Li cuciniamo in tutti i modi e maniere e le nostre ricette ce le invidiano in tutto il mondo, anche in quegli stati in cui al posto del sugo di pomodoro ci mettono il ketchup.

Alle volte può diventare una variante deliziosa anche l’utilizzo del vino per la preparazione di una salsina con la quale far saltare gli spaghetti o semplicemente decorare il piatto.


La ricetta che voglio presentarvi è molto semplice e richiede un tempo di preparazione e cottura di circa 40 minuti.

Per 4 persone sono necessari:

  • 320 grammi di spaghetti;
  • 1 bicchiere di Chianti classico;
  • 1 pezzetto di porro;
  • 15 g di burro;
  • 1 cucchiaio di burro;
  • 50 g di pecorino dolce;
  • sale e pepe;


Prendete una padella abbastanza larga e iniziate a far sciogliere il burro a fiamma bassa e nonappena vedete il burro fuso adagiatevi il porro a pezzettini e fatelo dorare leggermente versando dell’acqua di tanto in tanto.

Appena vedete il porro colorato versate il bicchiere di vino rosso Chianti Classico nella padella e mescolate fino ad ottenere una cremina corposa.

Nel frattempo passate a far bollire l’acqua e cuocete gli spaghetti e nonappena questi raggiungono la cottura scolateli e versateli nella padella dove prima avete creato la salsina. Fate saltare il tutto aggiungendo verso la fine delle scaglie di pecorino.

Versate il tutto nei piatti e decorate con delle scaglie di pecorino, pepe e pezzettini di porro. Il piatto è pronto, buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>