Spaghetti al tonno fresco, solo per i più fortunati

di Alba D'Alberto Commenta

Gli italiani sono tra i maggiori consumatori di tonno al mondo. Tonno in scatola s’intende e se vi dovessero chiedere di fare al volo una pasta al tonno, di certo trovereste qualche scatola in un angolo nascosto della dispensa. I più fortunati tra voi, con molta meno rapidità, penseranno a come deliziare gli altri con spaghetti al tonno fresco

Non perdiamo tempo con l’annosa e difficile scelta tra salmone e tonno, facciamo la pasta a basta. E proponiamola per 4 persone. 

Ingredienti

  • 400 gr di spaghetti o linguine
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva
  • 1 spicchio d’aglio schiacciato
  • 200 gr di passata di pomodoro 
  • 200 gr di tonno fresco tagliato a cubetti 
  • 2 cucchiai di olive nere ridotte in pezzettini
  • 1 cucchiaio di capperi dissalati
  • 1 cucchiaio di prezzemolo fresco tritato
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

Una ricetta pronta in appena 20 minuti e poi anche deliziosa, praticamente un sogno. Un sogno da alimentare in questo modo. Per prima cosa fate cuocere la pasta in abbondante acqua salata e scolatela un minuto prima della fine della cottura. 

Intanto occupatevi del sugo facendo riscaldare l’olio e aggiungendo metà dell’aglio e metà del prezzemolo tritati. Fate insaporire un minuto appena e poi versate il pomodoro cui basteranno altri 5-8 minuti di cottura. Alla fine aggiungete tonno, olive e capperi, fate rosolare velocemente per far colorire il tonno da tutti i lati e coprire la padella. Cuocere per non oltre 3-4 minuti, quindi spegnere la fiamma. Eliminare l’aglio se non lo si gradisce.

Scolate la pasta tendendo da parte un po’ di acqua di cottura. Versate gli spaghetti nella padella con il sugo quindi accendete la fiamma e fate saltare per qualche minuto aggiungendo l’acqua di cottura se vi sembra troppo secca. Servite subito gli spaghetti al tonno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>