Risotto alle fragole

di Vito Verna Commenta

Come preparare un risotto alle fragole per la cena di San Valentino.

Se già abbiamo visto come concludere degnamente una cena afrodisiaca per San Valentino grazie alla crostata infuocata, vogliamo ora continuare con la descrizione di quello che potremmo definire quale un vero e proprio menu in tema, da consumarsi, in realtà, non soltanto il 14 febbraio bensì in tutte le occasioni durante le quali si desideri passare una serata quanto mai romantica in compagnia solamente del nostro partner.

Il risotto alle fragole, come primo piatto che potremmo definire particolare e stimolante, ci sembra perfetto per gli scopi che ci proponiamo e, dunque, andiamo immediatamente a descriverne la preparazione.

SAN VALENTINO

Cozze al curry

Chips di sedano rapa

Pollo al cocco ed alla vaniglia

INGREDIENTI

– olio d’oliva

– 6 cucchiai erba cipollina secca

– 2 cucchiai fragole

– 300 g vino bianco secco

– 200 ml brodo vegetale

– 400 grammi di riso

– Si procederà facendo imbiondire, dolcemente, l’erba cipollina in poco olio

– Vi aggiungeremo, dopo pochi minuti, il riso, alzando la fiamma e lasciando che si tosti sino a che non avrà assunto un colorito più intenso e corposo del normale

– A questo punto sfumeremo con il vino, abbassando il fuoco ed integrando, ove necessario, con il brodo che, alla fine, dovrà essere perfettamente tirato e ben denso

– Pochi istanti prima che giunga a cottura uniremo al riso le fragole che avremo grossolanamente ridotto a pezzetti rimestando sino a che il tutto non avrà assunto una colorazione rossastra.

– Infine mantecheremo nella maniera classica e porteremo in tavolo con alcune fragole intere e fresche e mo’ di guarnizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>