Ricetta spaghetti con asparagi e guanciale

di Marina Pellegrino Commenta

La ricetta “spaghetti con asparagi e guanciale” è molto semplice..

asparagi

Molto apprezzati dai buongustai e dotati di particolari proprietà diuretiche, gli asparagi si prestano a ricette gustose e dal sapore delicato.

L’asparago ha alle spalle una storia millenaria, fu infatti coltivato e utilizzato nel Mediterraneo dagli Egizi e in Asia Minore duemila anni fa. Sembra inoltre che fosse particolarmente gradito agli imperatori romani, tanto che questi fecero costruire appositamente delle navi per andarli a raccogliere. Il nome di queste navi era proprio “asparagus”.
La ricetta “spaghetti con asparagi e guanciale” è molto semplice.

  • 300 gr di spaghetti
  • 500 gr di asparagi
  • 100 gr di guanciale
  • uno scalogno
  • tre cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale e pepe


Prima di tutto bisogna pulire gli asparagi, il modo migliore è quello di metterli in una pentola alta con le punte rivolte verso il basso, sotto l’acqua corrente per almeno mezz’ora.

Tagliate la base degli asparagi in modo da renderli tutti della stessa lunghezza. Subito dopo sarà sufficiente cuocerli al vapore per circa 10 minuti, in modo da mantenere inalterate le proprietà nutritive (sono ricchi di fibre, vitamine A e C, carotenoidi e sali minerali). Quando saranno cotti, tagliateli a rondelle.

Nel frattempo tritate lo scalogno e tagliate il guanciale a dadini. Prendete un tegame abbastanza capiente e dove farete soffriggere lo scalogno e dove successivamente aggiungerete il guanciale. Fate rosolare il tutto, unite poi gli asparagi e aggiustate di sale e pepe. Cuocete gli spaghetti in acqua salata e, una volta cotti, versateli nel tegame con il condimento appena preparato. Il piatto deve essere servito a tavola ben caldo.

E per mantenere vivo il colore degli asparagi vi svelerò un piccolo segreto: bagnateli in acqua gelata immediatamente dopo aver completato la cottura. Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>