Preparazione lasagne

di admin 3

La lasagna napoletana è una prelibatezza che si è soliti servire il martedì grasso..

lasagne.JPG
La lasagna napoletana è una prelibatezza che si è soliti servire il martedì grasso. E` un piatto ottimo e abbondante, molto elaborato nella sua preparazione. Ma cominciamo subito con la nostra ricetta. Innanzitutto per realizzare una deliziosa lasagna dobbiamo preparare un buon ragù di carne; siccome questa salsa richiede molte ore di lavoro sarebbe meglio prepararla già  il giorno prima.

Gli ingredienti per il nostro ragù sono: concentrato di pomodoro, cipolle, le cosiddette “tracchiulelle” (semplicemente le costine di maiale), salsicce cervellatine (salsicce lunghe e sottili), salsa di pomodoro, olio, sale, pepe e vino bianco. Lasciamo rosolare la cipolla nell`olio e aggiungiamo poi la carne e le cervellatine.

Aspettiamo che la carne sia ben dorata, irroriamo col vino bianco e lasciamo evaporare. A questo punto aggiungiamo il concentrato di pomodoro diluito con un po` d`acqua, la salsa di pomodoro, sale e pepe e lasciamo cuocere per alcune ore, fin quando la carne non risulterà  straordinariamente tenera. Una volta pronta la salsa possiamo dedicarci agli altri componenti che formeranno il ripieno della nostra lasagna, ovvero: polpettine, uova sode, ricotta, parmigiano grattugiato e fiordilatte. E` sempre preferibile il fiordilatte alla mozzarella, potrebbe risultare troppo acquosa, ad ogni modo se si desidera ottenere un composto più solido anche il fiordilatte può essere sostituito tranquillamente con un formaggio asciutto e filante(anche il galbanino o il caciocavallo vanno bene).

Per le nostre polpettine abbiamo bisogno di: carne macinata di manzo, pane raffermo, uova, parmigiano grattugiato, sale e pepe. Mescoliamo insieme la carne macinata e il pane ammollato nel latte e strizzato, aggiungiamo il resto degli ingredienti e con l`impasto ottenuto formiamo tante piccole palline. Friggiamo le polpettine in olio caldo e le lasciamo riposare un po`. Lessiamo le lasagne in acqua bollente salata (meglio le lasagne di semola che quelle all`uovo) e le scoliamo. A questo punto tutto è pronto per creare la nostra meravigliosa lasagna.
continua sotto…

Ricopriamo il fondo di una teglia con qualche cucchiaio della nostra salsa, adagiamo uno strato di lasagne e riempiamo con ragù di carne, ricotta ridotta in crema, uova sode tagliate a fette, polpettine fritte, fiordilatte a dadini e parmigiano grattugiato. Continuiamo così alternando uno strato di pasta e uno di ripieno, fino a raggiungere almeno 4 o 5 strati. Irroriamo la parte superiore con il ragù, poniamo in forno caldo a 180° e lasciamo cuocere per circa mezz`ora. Lasciamo riposare un po` e serviamo. La lasagna è ottima, anzi forse addirittura migliore, il giorno dopo.

Chiara Cimini

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>