Ricetta tradizionale funghi in graticola

di Vito Verna Commenta

Continuando nel solco delle ricette tradizionali presentatevi da Ode al Vino, l’unico luogo nel quale trovare le ricette tipiche di ogni regione italiana, vogliamo oggi proporvi un’ottima pietanza per accompagnare i vostri piatti di carne e, se siete sufficientemente arditi, di pesce in un abbinamento bizzarro ma quanto mai sfizioso e sempre maggiormente gradito.

Stiamo parlando dei funghi in graticola (ottimi i porcini ma anche le cosiddette vesce), contorno gustoso che si prepara in pochi minuti.


INGREDIENTI

– 12 cappelle di funghi di dimensione media

– 2 spicchi d’aglio

– prezzemolo q. b.

– 30 g di lardo

– sale q. b.

– pepe q. b.

– Porre le cappelle, adeguatamente affettate (il più fini possibili purché le fette non si sfaldino e restino comunque “corpose”) sopra la griglia a fuoco moderatissimo

– Contemporaneamente preparare il battuto che andrà ad insaporire i nostri funghi con il lardo, il prezzemolo tritalo, l’aglio schiacciato, il sale e molto pepe.

[CONSIGLIO] Se volete rimanere “leggeri” sostituite pure il lardo con un poco di olio EVO

– Porre il nostro battuto sopra i funghi che andremo poi a rigirare affinché non si brucino.

– Servire dopo aver adeguatamente spolverato con il restante prezzemolo.

[CONSIGLIO] Per un gusto decisamente particolare provate a spolverare con mentuccia invece che con prezzemolo

VARIANTI

FUNGHI RIPIENI

FRITTELLE DI FUNGHI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>