Finocchi ai capperi e nocciole

Quella che vogliamo presentarvi ora è una ricetta, in particolare un contorno, che oltre ad avere la classica base di verdura, in questo caso data da finocchi, prevede l’aggiunta di due ingredienti, davvero molto particolari quali i capperi e le nocciole, che contribuiscono a rendere il piatto esotico ma quanto mai gustoso ed alternativo.

La cottura al forno, poi, contribuisce a far si che i finocchi rimangano ben croccanti e ben gratinati e che i sapori si amalgamino dolcemente ed equilibratamente, senza le possibili stonature che, da una tale portata, ci si potrebbe legittimamente attendere.

Noi consigliamo, in definitiva, di servire questo contorno quale accompagnamento di pietanze anch’esse molto particolari, così che non risulti preponderante nei confronti del piatto principale.

PINZIMONIO DI VERDURE

PURÈ DI FAVE

PISELLI E PANCETTA

Ricetta perfetta besciamella vegetariana

Vogliamo oggi proporvi la più classica delle ricette, quella della besciamella, alla quale apporteremo pochissime modifiche cosicché questa famosa salsa francese possa essere gustata proprio da tutti.

Stiamo, parlando, infatti, della besciamella vegetariana o vegetale, adattissima per essere integrata in piatti quali il timballo ai finocchi nei quali l’ingrediente principe, ovverosia la carne, è sostituita da un alimento di origine vegetale.

Vediamo subito come prepararla in poche, semplici, mosse.

Finocchi gratinati

Oggi ho deciso di presentarvi una ricetta semplice e molto salutare: i finocchi gratinati.

Il finocchio selvaggio (detto anche foeniculum vulgare) è una pianta mediterranea ricca di proprietà : ha un effetto diuretico e depurativo, è ottima nella cura della tosse e del mal di gola, aiuta la digestione e inoltre, allevia i sintomi della menopausa e stimola la produzione di latte dopo il parto.