Spinacine fatte in casa, il segreto è tutto all’inizio

di Alba D'Alberto Commenta

Le spinacine fatte in casa solo una soluzione ottima per “costringere” grandi e piccini a mangiare verdure e carne scimmiottando con gusto quel che i supermercati propongono come pasti low cost e per giunta veloci. Ecco, la versione casalinga di questi prodotti non è veloce. Ma è decisamente sorprendente per il suo gusto. Il segreto della spinacina fatta in casa non sono gli spinaci anche perché in questa versione non li ho proprio utilizzati. Il segreto – tenetevi forte – è nel frullare la carne cruda. Per accelerare un po’ la preparazione ci siamo serviti della verdura congelata. Ma è uguale: se avete tempo e voglia con tutti ingredienti freschi sarà ancora più spettacolare. 

Ingredienti per 3 persone

  • 300 gr di petto di pollo 
  • 3 3 cubetti di bieta surgelata
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di semola rimacinata
  • 1 pizzico di sale
  • 1 uovo e il pan grattato che serve per la panatura 
  • olio per frittura

Procedimento

Mettete a bollire in acqua salata la verdura e poi scolatela per bene. Se necessario strizzatela ma l’obiettivo è quello di ridurre al minimo la quantità d’acqua. Poi mettete nel frullatore la verdura e la carne cruda fatta a pezzetti, unite una presa di sale e l’uovo e date il via alle danze. Si formerà in pochi secondi un composto cremoso ma anche molto appiccicoso. 

Siccome avete l’esigenza di realizzare delle polpette e poi dare loro la forma delle spinacine, il consiglio è di aggiunger un paio di cucchiai di semola rimacinata e poi procedere con una panatura doppia ovvero: passaggio nel pan grattato, poi passaggio nell’uovo e poi ancora nel pan grattato. In questo modo la lavorazione delle polpette che saranno state lavorate fino a diventare spinacine, sarà più semplice. Vanno cotte in abbondante olio bollente ma per pochissimi minuti. 

Se poi riuscite ad anticipare qualche operazione, allora sappiate che potete riscaldare in forno queste delizie e servirle in tavola come se fossero state appena cotte. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>