Fare le patatine fritte come quelle confezionate

di Alba D'Alberto Commenta

Immaginate di voler fare una serata a tema e di avere bisogno di patatine fritte, proprio come quelle confezionate, da mettere accanto al vostro hamburger. Ecco come riuscire nell’impresa.

Le patate possono essere usate in diversi modi. Sono buone lesse e sono buone al forno ma se siete dei golosi, è certo che le preferite fritte, magari andate anche pazzi per quelle tagliate a bastoncini o per le più famose chips.

Per fare le chips il segreto è di tagliarle sottilissime e immergerle nell’acqua fredda che toglie un po’ di amido, prima di tuffarle nell’olio bollente. E per farle fritte? Ecco tutti i passaggi per fare a casa delle ottime patatine, proprio come quelle confezionate!

Per prima cosa lavate bene le patate con la buccia sotto l’acqua corrente e togliete tutto il terriccio, quindi, aiutandovi con un pelapatate, pelatele, asciugatele e disponetele su un tagliere.

Con un coltello ben affilato dividete tutte le patate a fatte orizzontali che, per essere precisi, non devono superare lo spessore di un centimetro. Quando avete tagliato le fette potete sovrapporne due o tre e tagliarle nel senso della lunghezza. In questo modo non solo ottenete dei bastoncini ma fate in modo che siano tutti delle stesse dimensioni, facilitando il momento della cottura.

A questo punto dovete cercare di far perdere un po’ di amido alle patate e il segreto è quello di lasciare i bastoncini a mollo in acqua fredda per una mezz’oretta. Prima di friggere i vostri bastoncini, metteteli su un canovaccio e fateli asciugare.

Per friggere le patatine il consiglio è di usare delle casseruole a bordi alti, da riempire di olio. Quest’ultimo va scaldato fino a quando non forma tante piccole bollicine. I bastoncini asciutti, magari anche tamponati con un po’ di carta assorbente, potete immergerli nell’olio e toglierli soltanto quando saranno diventati dorati.

Una volta scolati, fateli asciugare di nuovo e poi salate le patatine aiutandovi con una busta di carta e una presa di sale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>