Ricette di fine stagione – Filetto di coniglio con uva e arance

di Alba D'Alberto Commenta

Mettiamo caso che  un vostro lontano parente vi regali un pezzo di coniglio. Come cucinarlo in modo originale? La carne di coniglio si adatta ad essere cucinata in molte maniere che incontrano il suo sapore piuttosto sapido. In questa ricetta di fine stagione troviamo ad esempio uva e arance, utilizzate per rendere appetitoso un filetto di coniglio. Ecco quindi la ricetta per preparare il filetto di coniglio con uva e arance

Ingredienti del filetto di coniglio con uva e arance

  • un filetto di coniglio tagliato in 4 pezzi
  • 100 g di pancetta tesa a fette
  • 2 dl di vino bianco secco
  • 300 g di uva nera
  • 2 arance
  • 2 scalogni
  • un rametto di timo
  • un rametto di rosmarino
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe bianco

Preparazione 

Per la preparazione del vostro filetto di coniglio con uva e arance dovete come prima cosa salare leggermente la carne e arrotolare le fette di pancetta attorno ai pezzi di filetto di coniglio, legandoli con dello spago da cucina. 

Prendete quindi gli scalogni indicati nella ricetta, mondateli e tagliateli in modo sottile sottile, mettete quindi un filo di olio in una padella antiaderente e deponetevi gli scalogni facendoli imbiondire. Nella stessa padella rosolate i pezzi di coniglio per 5 minuti, innaffiate con la metà del vino bianco e fate cuocere con coperchio per 10 minuti. 

Sbucciate le arance e privatele della pellicina bianca, tagliatele a rondelle e lavate anche l’uva, unendo il tutto al coniglio in cottura. Versate il vino rimasto e fate cuocere per altri 10 minuti. Aggiungete sale e pepe, ma anche timo e rosmarino. A cottura ultimata togliete lo spago e affettate il filetto prima di servire ogni pezzo con uva e arance. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>