Pomodori con il riso, la ricetta originale romana

di Alba D'Alberto Commenta

Più che un primo piatto dovremmo definirlo un piatto unico. Stiamo parlando dei pomodori con il riso che sono tipici della tradizione gastronomica romana. Ecco quali sono le cose da tenere a mente per restare fedeli alla tradizione culinaria capitolina. 

pomodori con il riso si associano mirabilmente alle patate che devono essere cotte nella stessa teglia dei pomodori da cui attingeranno il colore e il sapore mediterraneo ed originale. Per realizzare questa ricetta bisogna dotarsi di pomodori da riso (ma guarda un po’?!). 

Sono orologi grandi sodi e rossi che nel Lazio sono etichettati proprio in questo modo per rendere omaggio alla tradizione culinaria. Poi servono il riso Arborio e due odori: il basilico e l’aglio. Non bisogna fare nient’altro che rispettare i tempi di cottura del riso e gustare il piatto gustoso in compagnia degli amici. Ecco perché gli ingredienti che forniamo sono almeno per due persone. 

Ingredienti

  • 4 pomodori grossi rossi
  • 120 grami di riso arborio
  • 1 spicchio di aglio
  • 4-6 patate novelle medie
  • basilico
  • olio d’oliva extra vergine di oliva
  • sale
  • pepe

Preparazione

Per la preparazione occorre lavare i pomodori e togliere la calotta superiore, facendo sì che si estragga comodamente la polpa senza che si rompa il pomodoro.

La polpa deve essere messa in una ciotola e schiacciata con la forchetta. Poi vanno aggiunti gli odori e in particolare l’aglio tritato finemente, il basilico, il pepe, il sale e il riso crudo. Il riso va passato prima sotto l’acqua corrente. Il tutto deve insaporire per una mezz’ora prima di passare a riempire i pomodori con il composto. Le calottine servono a chiudere i pomodori che vanno poi sistemati in una teglia unta con le patate a tocchetti e infornati per 45 minuti a 180 gradi. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>