La pasta con i ceci neri

di Alba D'Alberto Commenta

I ceci neri sono una specialità italiana, sono coltivati soprattutto nella zona della Murgia barese e materana, sono molto nutrienti e possono essere usati in cucina sia in sostituzione dei ceci tradizionali, sia con zuppe e minestre. Oggi cuciniamo insieme la pasta con i ceci neri, scoprendone via via i segreti. 

La pasta con i ceci neri è un piatto unico molto saziante, ricco di ferro, proteine, vitamine e fibre. Praticamente è indicato per chi vuole mantenersi in forma e per chi di mangiare carne proprio non ne vuole sentire. Questi ceci erano usati anticamente per l’alimentazione del bestiame ma erano consigliati anche alle puerpere per la produzione del latte. Il loro sapore è più deciso di quello dei ceci classici ma a distinguerli sono soprattutto le dimensioni – sono molto più piccoli, sembrano chicchi di mais – e il colore – nero per l’appunto. 

Ingredienti per 4 persone

  • 200 gr di ceci neri
  • 250 gr di pasta
  • olio extravergine di oliva qb
  • sale qb
  • carota, cipolla, sedano, alloro

Preparazione

Dopo averli tenuti in ammollo 12-18 ore, i ceci neri devono essere scolati, sciacquati e messi a cuocere per un’ora abbondante in acqua salata. All’acqua di cottura dei ceci si possono aggiungere carote, cipolle, sedano e qualche foglia di alloro. Rispetto alla densità del brodo, invece, non ci sono limitazioni e tutto dipende dal gusto dei commensali. 

La pasta, cotta a parte, va scolata e poi aggiunta ai ceci. Infine si aggiunge l’olio extravergine di oliva a crudo, si mescola per bene e si serve in tavola.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>