Ricette vegane – Felafel ai ceci neri

di Alba D'Alberto Commenta

I felafel sono un piatto tipico della cucina araba. Ma il Mediterraneo è un mare che unisce e così anche nella cucina italiana questo piatto appare sempre più rappresentato. Si tratta inoltre di una ricetta vegetariana, che può essere mangiata anche da coloro che seguono meno privi di carne e vegani. Ecco come preparare una gustosa variante della ricetta base, i felafel ai ceci neri. 

Ingredienti dei felafel ai ceci neri

  • 250 gr di ceci neri secchi
  • 1/2 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • farina o pangrattato qb
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaino di cumino in polvere
  • sale
  • pepe

Preparazione

Per la preparazione dei vostri felafel ai ceci neri dovete come prima cosa mettere i ceci in ammollo per 12 ore ricordando di cambiare l’acqua ogni 4 ore. Una volta scolati vanno sbollentati in acqua bollente per 35 o 40 minuti. Scolate e lasciate raffreddare quanto cotti. 

Una volta freddi metteteli nel frullatore insieme a uno spicchio di aglio sbucciato, il prezzemolo tritato grossolanamente, il cumino, un pizzico di sale, una presa di pepe e un filo di olio. Frullate tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo, una sorta di crema che lascerete in frigo per circa un’ora. Ricordate di coprirli con una pellicola.

Formate quindi della polpette con il composto utilizzando il pangrattato o la farina. Mettete i felafel su una teglia da forno ricoperta di carta da forno e cuocete per 35 o 40 minuti a 180 gradi. La superficie dovrebbe venire abbastanza dorata. 

Si possono servire in un piatto accompagnati da una salsa piuttosto semplice di yogurt greco, con aggiunta di prezzemolo e pepe nero. 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>