I bucatini con i ceci della tradizione napoletana

di Alba D'Alberto Commenta

Ci sono delle ricette che non ti consentono soltanto di restare in forma ma ti trasferiscono virtualmente in un’altra regione d’Italia, ti fanno assaporare specialità tipiche, gustose, che forse nemmeno sapevi potessero far parte della gastronomia locale. Un po’ come i bucatini con i ceci tipici di Napoli. 

La prima cosa da indicare quando si realizza una ricetta a base di legumi è che i tempi di preparazione e cottura devono essere ampliati dai tempi previsti per l’ammollo dei legumi stessi. In questo caso parliamo dei ceci che spesso richiedono anche 12-24 ore con cambi frequenti d’acqua e una piccola aggiunta di bicarbonato. 

A parte questo ecco ingredienti e preparazione di un piatto tipico della gastronomia partenopea. 

Ingredienti

  • 4 etti di bucatini
  • 3 etti di ceci
  • 3 etti di pomodori
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cipolla
  • 1 pezzetto di peperoncino
  • 1 foglia di alloro, 
  • olio extravergine d’oliva, 
  • sale

Preparazione

Mettete in ceci in ammollo la sera precedente al giorno previsto per questa minestra. Il giorno successivo scolateli, sciacquateli più volte e poi lessateli con agli o e alloro. In padella fate imbiondire la cipolla affettata sottilmente, aggiungete il peperoncino e i pomodori spezzettati alla buona. 

Portate a cottura a fiamma bassa in circa mezz’ora regolando di sale. Quindi fate cuocere i bucatini, poi scolateli al dente e conditeli con ceci e salsa di pomodoro. 

Secondo i nutrizionisti, l’abitudine meridionale di consumare la pasta con i legumi è lungimirante perchè consente di acquisire in un solo pasto sia le proteine che i carboidrati. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>